Home Politica Politica Genova

Reddito cittadinanza, GdF: 70 frodi in Valle Stura. Lega: chiudere Caf compiacenti

0
CONDIVIDI
Guardia di Finanza (immagine di repertorio fb)

“Occorre rivedere il Reddito di cittadinanza che ha mille criticità, anziché togliere il diritto di andare in pensione a un’età decente a chi ha versato contributi per decenni.

I 70 extracomunitari individuati in Valle Stura e denunciati dalla Guardia di Finanza di Busalla perché avrebbero percepito illecitamente il Reddito di cittadinanza dimostrano che l’attuale misura è un fallimento.

Secondo le indagini, pur non avendo i requisiti necessari, facevano riferimento a Caf compiacenti per l’ottenimento del beneficio.

Ringraziamo gli investigatori della GdF per il proficuo lavoro svolto, ma occorre intensificare i controlli perché continuano a registrarsi casi del genere.

Inoltre, auspichiamo la chiusura immediata dei Caf che commettono atti illeciti ai danni dei contribuenti con pene esemplari a chi è stato compiacente nelle presunte frodi”.

Lo hanno dichiarato i consiglieri regionali della Lega Stefano Mai (capogruppo) e Sandro Garibaldi (vice capogruppo).