Home Consumatori Consumatori Genova

Recco, volontari per la pulizia e la mappatura dei sentieri

0
CONDIVIDI
Recco: volontari all'opera per la pulizia e la mappatura dei sentieri

Sistemate 27 paline segnaletiche in prossimità di bivi e frazioni, pronta altra segnaletica con le indicazioni di percorso

Il Comune di Recco in collaborazione con il gruppo comunale di Protezione Civile il “Gabbiano”, il gruppo di Protezione civile di Uscio/Avegno, il volontariato civico, gli “Amici dei Sentieri del Golfo Paradiso”, con una ditta esterna e altre realtà del territorio dal giugno 2020, ha dato inizio alla pulizia e alla mappatura dei sentieri comunali.
Sono state dislocate 27 paline segnaletiche in prossimità di bivi, e agli inizi dei sentieri che fanno parte della zona ovest di Recco, nelle frazioni di Polanesi, zona Redentore, zona di Lagà, Faveto e Verzemma. Le paline segnaletiche, uniformate a quelle che si trovano nel Parco di Portofino, riportano le seguenti indicazioni: località, codice identificativo, altitudine s.l.m, coordinate, località possibili da raggiungere, tempi di percorrenza,
segnavia (ove presenti), indicazioni di soccorso. In questi giorni le attività di manutenzione stanno interessando la zona est di Recco nelle frazioni di Collodari, Piani di Caravaggio, Piani di Cren, frazione di Carbonara, Monte Ampola, zona limitrofa Monte Esoli, dove a breve saranno sistemate altre 20 paline. Inoltre 15 paline verranno collocate nelle strade cittadine per indicare gli accessi dalla città  principali sentieri.
«In questo progetto, abbiamo stretto una collaborazione con la F.I.E. per l’utilizzo condiviso dei segnavia e con il gruppo Scout di Recco con lo scopo di garantire la visibilità delle segnalazioni nel tempo, tra una pallina e l’altra. Otteniamo una segnalazione ottimale dei sentieri sul nostro territorio. Abbiamo creato una mappa escursionistica completa dei sentieri del nostro territorio. E’ nostra intenzione creare delle piccole aree pic-nic sfruttando il materiale boschivo   ̶   spiega il consigliere delegato alla Protezione Civile Chicca Zanzi, coordinatrice del progetto   ̶   che, oltre a partecipare alla pulizia, annuncia la programmazione annuale delle attività di manutenzione sulla rete dei sentieri.» Carlo Gandolfo, sindaco di Recco conclude spiegando:
«Gli scorci panoramici sui sentieri di Recco sono belli in ogni stagione rappresentano un’alternativa alle passeggiate in città e alle attività sportive per allenamenti in sicurezza. Con un caldo invito al rispetto dell’ambiente: la natura è patrimonio di tutti». Le mappature dei sentieri saranno anche a disposizione degli enti che forniscono soccorso per meglio identificare un’emergenza in zona impervia. ABov