Home Consumatori Consumatori Genova

Recco: semafori nelle vie dei Giustiniani, San Rocco e Roma

0
CONDIVIDI
Nuovo semaforo in via Roma a Recco centro

Ci sono tre nuovi semafori per la città di Recco. Sono stati installati impianti di nuova generazione dotati di tecnologia avanzata per rendere più agevole e sicura la circolazione stradale e gli attraversamenti pedonali.

A usufruite della chiamata pedonale dei 2 semafori installati sulla Strada Provinciale n. 333, in corrispondenza di Via dei Giustiniani civ. 47, e Via San Rocco (Salita Collodari), saranno principalmente genitori ed alunni nella vicina scuola dell’infanzia di S. Rocco e Mira, l’Asilo nido “Il giardino dei Girasoli”, gli utenti del trasporto pubblico locale per la vicinanza delle fermate dei bus e tutti i residenti della zona che vede, tra l’altro, la presenza di un quartiere molto popoloso quale piazzale Europa.

Strade dove è stato osservato un traffico consistente, specie negli orari di punta, e percepita una velocità dei veicoli non sempre consona alle condizioni della viabilità urbana. Il terzo semaforo posizionato in centro nella prima tratta di via Roma servirà, oltre ad aumentare la sicurezza dei pedoni, a regolamentare il flusso dell’attraversamento pedonale e ridurre sensibilmente la formazione delle code nella direzione mare-monti che, nelle ore di punta, ingorgano la strada Aurelia – via Biagio Assereto – giungendo in alcune giornate fino alla località “Case Rosse”.

«Abbiamo deciso installare questi tre semafori – dicono il sindaco Carlo Gandolfo e il consigliere delegato alla viabilità Franco Senarega – per venire incontro alle esigenze e alle richieste degli abitanti delle varie zone, che sollecitavano maggiore sicurezza delle strade rendendo più sicuri gli attraversamenti pedonali e per contrastare la velocità delle auto.

Evidenziando inoltre l’importanza di questi impianti per la regolazione del traffico nelle ore di punta e per la diminuzione delle code di auto provenienti dall’Aurelia in entrata a Recco. La tecnologia impiegata per questi impianti è di ultima generazione con il countdown per i pedoni.» I semafori sono provvisti di pulsante per la chiamata e dell’apposita segnaletica stradale per l’attraversamento.

Si era aggiudicata la gara d’appalto la ditta S.C.A.E di Segrate che, per un importo complessivo di circa 53mila euro, oltre all’istallazione dei tre semafori ha sostituito la centralina dell’altro impianto di Via dei Giustiniani al fine di uniformare il software per la sua gestione. ABov

Nuovo semaforo in via Roma Recco Centro