Home Consumatori Consumatori Genova

Recco: Agevolazioni Tari a famiglie e imprese. Informativa

0
CONDIVIDI
Recco vista dall'alto
Recco vista d'alto

Facilitazioni per il pagamento della Tari a famiglie e imprese nel Comune di Recco. Con affissione di manifesti in città è iniziata la campagna di informazione ai cittadini sulla Tari, tassa sui rifiuti.

Il Consiglio comunale, su proposta del sindaco Carlo Gandolfo, nella seduta del 31 luglio aveva approvato le agevolazioni in materia di Tari per l’anno 2020 in favore di nuclei familiari economicamente svantaggiati e famiglie numerose con una riduzione del 50% sull’importo totale e di utenze non domestiche, riguardanti attività non sottoposte a sospensione nei mesi di marzo, aprile maggio ma con fatturato inferiore al 50% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente con una riduzione del 25%.

Per beneficiare delle agevolazioni è necessario che gli aventi diritto presentino la richiesta al Protocollo comunale, email: protocollo@comune.recco.ge.it; protocollo@pec.comune.recco.ge.it, entro il termine perentorio del 16 ottobre 2020, utilizzando il modulo messo a disposizione dall’Ufficio Tari, scaricabile dal sito internet del Comune www.comune.recco.ge.it.

Le agevolazioni cioè riduzione del 25% invece saranno applicate d’ufficio, quindi non è necessario presentare alcuna istanza per le attività commerciali chiuse nei mesi di marzo, aprile e maggio.
«Queste importanti misure qualificano il quadro agevolato tracciato dalla Giunta comunale  in materia fiscale, completato dallo spostamento delle scadenze delle rate di pagamento della Tari dal 30 giugno al 30 novembre, con conguaglio il 1° marzo 2021, al fine di tutelare le categorie che maggiormente sono state danneggiate dall’emergenza Covid.» commenta il sindaco Carlo Gandolfo.