Home Cronaca Cronaca Genova

Rapina in via Balbi, aggredita a morsi coppia fidanzati: arrestato un marocchino

0
CONDIVIDI
Polizia (foto di repertorio)

La scorsa notte in via Balbi a Genova, agenti della Polizia di Stato hanno arrestato un marocchino di 24 anni per il reato di rapina.

Il nordafricano, insieme ad un complice, si è avvicinato ad un filippino, in compagnia della fidanzata, chiedendogli in prestito il telefono e quando la vittima gli ha consegnato il cellulare per fargli una cortesia, i due malviventi sono scappati.

Il filippino però non si è arreso e ha inseguito il 24enne, bloccandolo.

A questo punto il marocchino ha reagito aggredendo sia la vittima e sia la fidanzata con calci, pugni e morsi. L’altro è invece riuscito a fuggire.

Per fortuna la ragazza, durante l’inseguimento, ha chiamato la Polizia consentendo così agli agenti intervenuti di arrestare il maghrebino.

Il 24enne, gravato da svariati precedenti e mai rimpatriato, è stato preso e rinchiuso nel carcere di Marassi.

I due fidanzati sono stati accompagnati presso il pronto soccorso del Galliera, dove sono stati medicati e giudicati guaribili in 5 giorni.