Home Cronaca

Rapina al Carrefour di via Bologna, il malvivente è un portuale genovese

0
CONDIVIDI
Carabinieri (foto di repertorio)

Ieri mattina,  a conclusione di attività di indagine, i carabinieri della Stazione di San Teodoro  e Scali, in esecuzione di ordine di carcerazione emesso dalla locale autorità giudiziaria per la tentata rapina, avvenuta lo scorso fine mese ai danni del supermercato “Carrefour” di via Bologna,  hanno arrestato un genovese di 32 anni.

Si tratta di un portuale, gravato di pregiudizi  di polizia.

Nel corso della perquisizione nella sua abitazione in via Gaeta a Genova, i carabinieri rinvenivano e sequestravano anche 2 grammi di eroina, poi sequestrata.

Il 32enne è stato rinchiuso nel carcere di Marassi.