Home Spettacolo Spettacolo Genova

Quarta edizione Concorso nazionale dedicato al teatro under 35

0
CONDIVIDI
''Intransito 2019'' Fra le oltre 100 proposte pervenute, nell’ambito della quarta edizione del concorso nazionale Intransito promosso dal Comune di Genova

”Intransito 2019” Fra le oltre 100 proposte pervenute, nell’ambito della quarta edizione del concorso nazionale Intransito promosso dal Comune di Genova

L’evento in collaborazione con importanti realtà teatrali operanti a livello nazionale come Teatro Akropolis, La Chascona e Officine Papage, grazie anche alla sponsorizzazione di Conad – come da bando, sono stati selezionati, 6 progetti che saranno rappresentati nei giorni 12, 13 e 14 dicembre 2019 al Teatro Akropolis di Genova di fronte al pubblico e alla Giuria di operatori, critici e personalità del mondo del teatro a livello nazionale, composta da: Massimo Betti Merlin  – Teatro della Caduta (Torino), Stefania Opisso – Teatro Nazionale (Genova), Marina Petrillo – Teatro della Tosse (Genova), Giovanni Zani – Wonderland Festival (Brescia), Nicola Zavagli -TeatrI d’Imbarco (Firenze). La Commissione selezionatrice nella scelta dei 6 soggetti, ha valutato in particolare l’ideazione e la drammaturgia del progetto – l’efficacia e la congruenza del linguaggio teatrale utilizzato nelle sue più svariate espressioni e modalità, con particolare riguardo al potenziale innovativo della proposta artistica presentata.

“Prosegue l’impegno del Comune di Genova verso le nuove e giovani realtà nell’ambito culturale – afferma l’Assessore Barbara Grosso – Intransito assieme a Tegras e Fuoriformato completa il quadro delle iniziative in ambito artistico rivolte alle nuove generazioni, a cui vengono date le possibilità di poter dimostrare le proprie capacità, valutate in questo caso da una giuria di livello nazionale, oltre a rafforzare e far conoscere importanti teatri e altri spazi culturali decentrati, come il Teatro Akropolis di Sestri Ponente, di cui la città è ricca.”

Il concorso voluto dal Comune di Genova, città da sempre fucina artistica, intende valorizzare il lavoro di giovani compagnie e di artisti emergenti della scena nazionale che portano avanti ricerca e innovazione nell’ambito del teatro, prevede per i sei finalisti oltre all’ospitalità e al supporto del tavolo GenovaTeatro (la rete dei teatri dell’area cittadina e metropolitana coordinata dal Comune di Genova, che, oltre a proporre un sistema definibile “Cartellone Unico” offre agli appassionati interessanti proposte e agevolazioni in tutte le sale aderenti al progetto), un premio di 300 euro mentre per lo spettacolo vincitore, sarà assegnato dalla Giuria un ulteriore premio del valore di 1.500 euro, quale sostegno all’opera realizzata.