Home Consumatori Consumatori Genova

Profit no profit, pensare insieme per progettare in grande

0
CONDIVIDI
ProfitNoProfit Campi BIC – Incubatore di Imprese, lunedì 14 ore 18:30

Un momento di incontro tra imprenditori per scoprire le concrete opportunità di rete e business con un nuovo modello di cooperazione sociale. 

Campi BIC – Incubatore di Imprese, lunedì 14 ottobre ore 18:30 Un incontro per poter tracciare nuove linee strategiche e uscire dalla crisi creando nuovi equilibri tra il mondo delle aziende “profit” e il mondo no profit della cooperazione sociale. È questo il cuore del messaggio lanciato da Villa Perla Service a oltre 100 tra imprenditori e stakeholder che si troveranno al Bic, l’incubatore di imprese nell’area di Campi, lunedì 14 ottobre dalle 18:30.

Un tavolo di confronto operativo, quello tra le aziende ed il mondo delle imprese no-profit, che a Genova non si è ancora affermato, mentre non si contano le esperienze vincenti in Italia ed in Europa dove il valore sociale è stato volano per la co-progettazione di business di qualità.

Un incontro radicato nel territorio tra i due municipi Valpolcevera e Medio Ponente, presenti con i rispettivi presidenti, ma che assume toni internazionali con la presenza del Project Coordinator diCooperatives Europe che verrà direttamente da Bruxelles per raccontare quali strategie di co-progettazione possono portare il territorio genovese a diventare protagonista di quei fondi europei che troppo spesso non si riescono ad intercettare.

Tante le progettazioni che stanno cambiando il modo di fare sinergia con il sociale in tutto il mondo, ma molte anche le sinergie già attivate sul territorio e che verranno presentate durante la serata, come le collaborazioni con Fabbrica Birra Busalla, Gret-Up e Ottica Pregliasco con il brevetto ClipSystem.

L’occasione nasce dall’inaugurazione di uno dei progetti ‘ibridi’ che Villa Perla Service ha iniziato a costruire grazie al supporto del Gruppo Cambiaso Risso e al contributo di Regione Liguria attraverso i fondi Por-Fesr: il laboratorio Gustibus, uno spazio multifunzione dedicato alla formazione in ambito ristorativo da dove poter lanciare un articolato piano di formazioni e incontri dedicati alla cultura del food per professionisti ed amatori.

Proprio per il taglio del nastro interverrà l’Assessore allo sviluppo economico della Regione Liguria Andrea Benveduti. Taglio del nastro che sarà seguito da un rinfresco nato dalla collaborazione tra vari partner di primo piano del mondo della ristorazione genovese, segno tangibile delle sinergie nascenti intorno a Villa Perla Service: dalla Fabbrica Birra Busalla a Murena Suite, passando dalla Trattoria da o Colla e la Cooperativa Sociale Goccia.

Un incontro ricco di progettualità che si preannuncia il primo di una serie di incontri dedicati ad approfondire le sinergie possibili con le aziende, in cerca di innovative chiavi di volta per reggere il peso di questa complessa fase economica, senza perdere la visione di un futuro che va costruito su basi sempre più innovative.

Approfondimento sul sito www.profitnoprofit.eu