Home Cronaca Cronaca Genova

Processo appello bis Vincenzi rinviato al 27 marzo

0
CONDIVIDI
Vincenzi, la riserva del Tribunale di Sorveglianza
Alluvione 2011, ex sindaca di Genova Marta Vincenzi (Pd)

E’ stato rinviato al prossimo 27 marzo il processo d’appello bis per l’alluvione di Genova del novembre 2011 in cui morirono 4 donne e 2 bambine.

Lo scorso 12 aprile la Cassazione aveva confermato le responsabilità penali degli imputati ma aveva rinviato alla corte d’appello per riformulare le condanne.

L’allora sindaco Marta Vincenzi era stata condannata in primo e secondo grado a cinque anni.

La Vincenzi è accusata di disastro colposo e omicidio colposo plurimo.

Il rinvio è stato chiesto da alcuni legali per aspettare il pagamento dei risarcimenti da parte dell’assicurazione di palazzo Tursi.

Secondo la Cassazione il Comune era impreparato e inerme con “La macchina allestita fu colposamente insufficiente e inefficiente”.

Nel mentre i familiari delle sei vittime, nonostante quanto già stabilito da tutti i giudici, non hanno ancora ricevuto i risarcimenti da parte del Comune di Genova. Dopo una lunga trattativa, l’assicurazione alla fine ha deciso di pagare.