Home Cronaca Cronaca Genova

Piazza della Vittoria, assembramento e mascherine giù. Intervento dei carabinieri

0
CONDIVIDI
I carabinieri in piazza della Vittoria a Genova

Parapiglia oggi nel tardo pomeriggio in piazza della Vittoria a Genova, dove un gruppo di amici ha insultato una donna che li aveva rimproverati perché creavano assembramento e non indossavano le mascherine.

Sul posto sono intervenute nove pattuglie dei carabinieri ed una della polizia che hanno identificato una decina di persone.

Tutte rischiano una denuncia, oltre alle sanzioni per il mancato rispetto delle norme anti Covid.

Piazza della Vittoria, assembramento e mascherine giù: 4 denunciati. Altri da identificare

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, il gruppo di amici, una trentina circa, è andato al funerale di Alessandra Parente, la barista morta nei giorni scorsi dopo che era stata investita da uno scooter mentre attraversava la strada.

I partecipanti alla cerimonia funebre si sono poi dati appuntamento per un brindisi in piazza della Vittoria in ricordo dell’amica.

A seguito dei rimproveri della donna, alcuni avrebbero iniziato a insultarla facendola spaventare.

Sono quindi stati chiamati i carabinieri che hanno cercato di calmare gli animi.

Tuttavia, uno dei giovani è salito in auto e ha cominciato a insultare i militari. I carabinieri lo hanno così fermato e in un attimo si sono ritrovati circondati dagli altri che hanno provato a fare scappare l’amico.