Home Spettacolo Spettacolo Italia

Paura a Sanremo, rissa tra immigrati. Piana a Baglioni: falli esordire su palco Ariston

0
CONDIVIDI
Claudio Baglioni e Maria Elena Boschi (Pd)

“Una serata come tante, paura in città per una maxi rissa fra immigrati. Caro Claudio Baglioni, ti ‘do’ un’idea: visto che i tuoi compagnucci li hanno fatti entrare e si trovano già a Sanremo, falli esordire sul palco dell’Ariston con le nuove proposte”.

Lo ha dichiarato oggi il presidente dell’Assemblea Legislativa della Liguria e consigliere regionale della Lega Nord Liguria-Salvini, Alessandro Piana, commentando le prese di posizione del direttore artistico del Festival di Sanremo sui migranti e l’ennesimo episodio di violenza registrato ieri sera nella Città dei Fiori.

“Secondo quanto riferito dai media – ha aggiunto Piana tirando le orecchie a Baglioni – c’è stata una maxi rissa in una strada affollata di auto e persone, poco distante da un supermercato.

Due opposte fazioni di immigrati di origine turca si sono affrontati a calci, pugni e colpi di mazza da baseball. I carabinieri, che ringrazio per il loro lavoro al servizio della nostra comunità, sono intervenuti e hanno preso sette violenti.

Caro Baglioni, la sicurezza è un diritto. I cittadini di Sanremo e di tante altre città italiane meritano di vivere tranquilli nel loro territorio, senza avere più paura.

Caro Baglioni, a ognuno il suo. Un artista può esprimere il suo pensiero come chiunque altro, ma quando viene pagato con soldi pubblici per fare l’artista dovrebbe attenersi solo a quello, evitando di approfittare della sua posizione per fare comizi politici a sproposito”.