Home Cronaca Cronaca Genova

Partito il concorso per trovare la Mascotte del Pesto. Ecco come partecipare.

0
CONDIVIDI

Una bella novità, proprio in occasione della 8a edizione del “Campionato Mondiale di Pesto”.

Professionisti di grafica e design, autori di fumetti, appassionati di disegno, creativi di tutte le età, artisti, botteghe d’arte, studi e agenzie di immagine, studenti di scuole d’arte e accademie sono invitati a partecipare al grande concorso di cartoon “Pestochampionship Mascot” per l’individuazione della “Mascotte del Pesto”, che sarà il testimonial virtuale che accompagnerà e valorizzerà tutte le manifestazioni del Campionato Mondiale nei prossimi anni.

Il concorso per la mascotte è una delle novità del Campionato mondiale di pesto genovese al mortaio, la cui ottava edizione è programmata, in presenza, per sabato 20 marzo 2021 dopo la pausa dovuta al Covid nel 2020. Sarà un evento di festa e celebrazione popolare del pesto con un occhio alla ripresa e alla promozione economica, del turismo e della cultura agroalimentare del territorio.

Ad annunciare la nuova edizione del Campionato Mondiale, nel corso di una conferenza stampa, l’assessore allo Sviluppo Economico della Regione Liguria Andrea Benveduti, l’assessore al Commercio e Grandi Eventi del Comune di Genova Paola Bordilli, Maurizio Caviglia, segretario generale della Camera di Commercio di Genova e Roberto Panizza dell’associazione Palatifini.

Il primo premio della finalissima del campionato mondiale di pesto, che si terrà a Palazzo Ducale, sarà conteso tra 100 concorrenti che verranno valutati da 30 giudici. Le attività collaterali tradizionali, dal “Campionato dei Bambini” alla “Settimana del Pesto” con i ristoratori, alla didattica con le principali associazioni liguri dell’agroalimentare, al Pesto Party, sono al momento confermate.

LA MASCOTTE DEL PESTO – A queste si aggiunge una iniziativa del tutto nuova, che parte oggi: il concorso internazionale di cartoon “Pestochampionship Mascot” che si pone l’obiettivo di individuare il testimonial virtuale del Campionato e delle sue iniziative promozionali in Italia e all’estero. Al concorso, voluto e finanziato dall’Assessorato al “Commercio, artigianato, tutela e sviluppo vallate, grandi eventi e centro storico” del Comune di Genova, potranno partecipare professionisti, dilettanti e appassionati di disegno e grafica di tutto il mondo. Il vincitore verrà premiato in occasione della finalissima del 20 marzo 2021. “Lanciando l’idea del concorso – spiega l’assessore al Commercio e Grandi Eventi del Comune di Genova Paola Bordilli – vogliamo dare ulteriore forza alla comunicazione del Campionato del Pesto, un evento che rappresenta senza dubbio un volano di promozione per la città intera. Il pesto made in Genova e Liguria è ormai un consolidato simbolo e ambasciatore della nostra città nel mondo e quindi può svolgere il ruolo di trascinatore anche per tutte le eccellenze dell’agroalimentare del nostro territorio, dalle produzioni tipiche alle lavorazioni di tradizione locale. Con il concorso internazionale per la realizzazione della mascotte del campionato scopriremo cosa rappresenta il pesto anche per chi non è genovese ma conosce e ama la salsa cruda più famosa al mondo. Con questa call auspico che in molti possano esprimere il proprio contributo con l’orgoglio di vivere da protagonisti una gara di livello qualitativo internazionale, nel migliore spirito del Campionato”.

NOn c’è molto tempo, visto che il Concorso si concluderà alle ore 24.00 del 17 gennaio 2021. Il vincitore verrà proclamato in occasione della finalissima del 20 marzo e riceverà un premio di 2.500 Euro. La giuria è composta da un team di esperti e professionisti altamente qualificati che saranno resi noti a fine concorso coordinati da Gian Franco Uber, vignettista che opera a livello internazionale.

Per chi è iteressato, il regolamento, la scheda di iscrizione e maggiori informazioni sono disponibili al link https://smart.comune.genova.it/mascotte-pesto o sul sito www.pestochampionship.it.

Franco Ricciardi