Home Sport Sport La Spezia

Pallavolo, l’Autorev Spezia detronizza la capolista

0
CONDIVIDI

Lo Spezia Volley Autorev sembra la capolista, al palasport carcarese, in casa della capolista (che non lo è più perché scavalcata dall’ Acli Santa Sabina neo-capoclassifica) come risultato prova. In Serie C ligure femminile spezzine tuttora terze, ma a due sole lunghezze dalla vetta, a una dal medesimo Acqua Minerale Di Calizzano Carcare.

Squillano i 22 punti della miglior Petacchi vista finora in questo campionato, ma non vanno sottovalutati i 16 della D’ Ambrosio, che ne ha fatti di più della stessa Leri; la quale comunque tanto per cambiare ha fatto tutta la sua parte.
Per la cronaca: Battistini ad alzare con Leri opposto, al centro Petacchi e Buccelli con Cecchinelli libero, D’ Ambrosio e Tesconi di banda dove s’è vista pure la Pilli.

Infine ecco appunto la nuova classifica dopo 8 giornate e poi il “tabellino” del match…Acli Santa Sabina punti 23, Acqua Minerale Di Calizzano Carcare 21, Autorev Spezia 20, Admo Lavagna 18, Volley Volare e Grafiche Amadeo San Remo 15, Tigullio S. Margherita e Lunezia Volley 12, Cffs Cogoleto 11, Albenga 10, Vgp Genova 7, Maurina Strescino Imperia 3, Gabbiano Andora 1, Virtus Sestri Ponente 0.

DI CALIZZANO CARCARE – AUTOREV LA SPEZIA 1 – 3
SET: 18-25 / 23-25 / 25-18 / 28-30.

ACQUA MINERALE DI CALIZZANO CARCARE SV: Torresan, Bausano, Bellandi, Briano, Cerrato, Fronterrè, Gaia, Giordani, Marchese, Masi, Raviolo, liberi Moraglio e Amato; n.e. Amato, Bausano, Bellandi e Gaia. All. Dagna; vice Loru.

SPEZIA VOLLEY AUTOREV: Battistini 0, Leri 14, Petacchi 22, Buccelli 7, D’ Ambrosio 16, Tesconi 8, Pilli 0, Cecchinelli libero; n.e. Franceschini, Cento, Gianardi e Leverotti. All. Damiani; vice Ferraro.
ARBITRI: Vincenzo Carbone e Beatrice Bersani.