Home Sport Sport Genova

Pallanuoto, vincono le big nella quindicesima giornata

0
CONDIVIDI
Filipovic della Pro Recco

Le grandi della pallanuoto non sbagliano un colpo.

Nove giocatori di movimento a segno, con le triplette degli azzurri Di Fulvio e Renzuto Iodice, per la Pro Recco che passa 15-6 in casa del Circolo Nautico Posillipo. Campioni d’Italia sempre padroni del match e già avanti 8-2 a metà gara. Recco che si mantiene in testa alla regular season a quota 42 punti come l’AN Brescia che trascinata dalla cinquina di Figlioli e da una super difesa (solo un’azione in superiorità numerica concessa) domina 15-7 la Rari Nantes Florentia. Alle spalle delle capoliste, distante tre punti, si conferma la Sport Management che si impone 12-8 a Savona contro la Rari Nantes. I liguri tengono fino al 2-2 con cui finisce il primo tempo. In seguito il determinante 6-0 dei mastini per l’8-2 che inidirizza il match.

In apertura di programma la CC Ortigia supera 10-7 la Canottieri Napoli. I giallorossi di Paolo Zizza tengono fino al 2-2 di Del Basso. Successivamente i due mini break decisivi dei biancoverdi allenati da Stefano Piccardo: il primo vale il 4-2 con la doppietta di Cassia; il secondo il determinante 7-4 con il gol di Giacoppo e i due di Di Luciano.

Il rigore di Lanzoni a cinquantadue secondi dalla fine regala il successo alla Bogliasco Bene che di misura (9-8) batte la Pallanuoto Trieste. Seconda vittoria in campionato per i liguri che restano all’ultimo posto a quota sette a meno tre dal Nuoto Catania sconfitto 15-9 dalla Roma Nuoto che mette alle spalle il periodo negativo. Cuccovillo firma il 5-5 in apertura di secondo tempo; poi lo strappo dei giallorossi con le doppiette di Spione e Steven Camilleri e le reti di Faraglia e Paskovic per l’11-5 che mette in ginocchio gli etnei.

Colpo della Lazio Nuoto che si impone 11-8 in casa della Iren Genova Quinto. Il match lo sblocca Paunovic da distanza ravvicinata. La Lazio ribalta subito il punteggio con Maddaluno e la bomba dai dieci metri di Leporale (2-1). Il diagonale di Vavic vale il 2-2 dopo otto minuti. Match vibrante biancocelesti sul +2 con Giorgi e Maddaluno (extrapalyer). Immediata la risposta dei biancorossi con Lindhout e Vavic (4-4).

Dopo una serie di schermaglie, lo strappo dei capitolini: la doppietta di Giorgi e lo squillo di Narciso valgono l’8-5. I liguri tornano in scia con Amelio e Gitto. Ai padroni di casa manca lo spunto per riagganciare la Lazio che nel finale torna sul +3 con Vitale e Cannella per il definitivo 11-8

A1 maschile

15^ giornata – sabato 26 gennaio

CC Ortigia-CC Napoli 10-7
CN Posillipo-Pro Recco 6-15
Bogliasco Bene-Pallanuoto Trieste 9-8
RN Savona-Sport Management 8-12
AN Brescia-RN Florentia 15-7
Iren Genova Quinto-Lazio Nuoto 8-11 – trasmessa su Waterpolo Channel
Roma Nuoto-Catania Nuoto 15-9