Home Sport Sport Genova

Pallanuoto, A2M: risultati della quinta giornata

0
CONDIVIDI
Pallanuoto

Quinta giornata del campionato di serie A2 maschile di pallanuoto. Seguono risultati, tabellini e report.

A2 maschile

Girone nord ovest

RN Arenzano-Bogliasco 1951 rinviata

CROCERA STADIUM-LAVAGNA 90 10-9

CROCERA STADIUM: G. Graffigna, G. Pedrini 2, M. Giordano 2, A. Siri, G. Amorevole, E. Colombo, D. Ferrari 1, R. Ramone 1, R. Ieno 1, G. Ercolani, M. Chirico, M. Manzone 3, E. Massa. All. Campanini
LAVAGNA 90: A. Gabutti, M. Botto, A. Benvenuto, M. Pedroni, L. Pedroni 1, P. Vario, P. Prian 3, S. Botto, F. Luce, M. Stanchi 1, E. Menicocci 1, L. Magistrini, A. Casazza 3. All. Martini
Arbitri: Ferrari e Bianco
Note: parziali 2-3, 1-3, 5-1, 2-2. Espulsi Vario (L) per brutalità nel terzo tempo e Stanchi (L) per comportamento insubordinato nei confronti dell’arbitro nel quarto tempo. Uscito per limite di falli Matteo Pedroni (L) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Crocera Stadium 6/7 + 2 rig. ; Lavagna 90 6/12 +1 rig.
Cronaca. Nel derby ligure al termine di una partita molto combrattuta la Crocera Stadium ha la meglio sulla Lavagna 90. Gli ospiti approcciano meglio alla gara, portandosi avanti prima 3-1 e poi 6-3 dopo due tempi. I padroni di casa grazie a Ieno e a due reti consecutive di Pedrini rimettono il risultato in parità (6-6). Inizia una sfida punto a punto, che risolve Manzone sfruttando un’azione  in superiorità numerica a poco meno di tre minuti dalla sirena che vale il decisivo +1 (10-9).

SPAZIO R.N. CAMOGLI-SPORTIVA STURLA 9-9

SPAZIO R.N. CAMOGLI: A. Briasco, A. Beggiato, A. Iaci 2, A. Schiaffino, G. Guidi, A. Cambiaso, F. Foti 1, L. Barabino, M. Oneto 1, N. Gatti 2, F. Licata, L. Cupido 3, E. Caliogna. All. Temellini
SPORTIVA STURLA: M. Dufour, N. Priolo 2, L. Navone 1, S. Villa , M. Villa 1, L. Bisso, M. Cappelli 1, R. Giusti, L. Carpaneto 2, L. Fondelli, M. Gilardo 2. All. Ivaldi
Arbitri: Piano e Sponza
Note: parziali 1-1, 2-3, 2-3, 4-2. Nessun giocatore uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Spazio RN Camogli 4/11; Sportiva Sturla 3/6. Sportiva Sturla iscrive a referto 11 atleti.
Cronaca. Si conclude in pareggio la sfida tra Camogli e Sturla. Dopo una prima fase di studio, nel primo parziale le squadre segnano una rete ciascuna, sono gli ospiti a tentare per primi l’allungo, a metà gara sono sopra di una lunghezza (4-3). Nel terzo parziale riescono ad incrementare il distacco (7-4). I padroni di casa non demordono e  ristabiliscono la parità con Iaci e Cupido (8-8) quando mancano circa tre minuti alla sirena. Navone interrompe il minibreak degli avversari, ma è di nuovo Cupido che firma il pari (9-9), risultato con cui finisce l’incontro.

Girone nord est

RN Sori-Brescia Waterpolo rinviata
De Akker Team-Como Nuoto Recoaro rinviata
PLEBISCITO PD-REALE MUTUA TORINO 81 IREN

C.S. PLEBISCITO PADOVA: G. Calabresi, G. Conte 2, A. Negro, N. Sartore, M. Savio 3, J. Barbato 1, R. Gottardo, F. Robusto 1, M. Zanovello, O. Maresca, D. Rolla, M. Chiodo, M. Tomasella 2. All. Garibaldi.
REALE MUTUA TORINO 81 IREN: G. Costantini, F.ligas 1, L.cigolini, M. Costa 1, A. Maffe’ 1, J. Colombo, V. Audiberti 1, M. Di Giacomo, G. Novara 1, G. Loiacono 1, E. Novara 3, F. Gattarossa, D. Santosuosso. All. Aversa.
Arbitri: Brasiliano e Valdettaro.
Note: parziali 1-1, 2-5, 3-1, 3-2. Nel secondo tempo Conte (PD) fallisce un rigore (parato). Usciti per limite di falli: Gottardo (P) e Novara Giacomo (T) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: P 4/10 + 1 rigore, T 5/10.

Cronaca. Finisce in parità tra Plebiscito Padova e Reale Mutua Torino. Tomasella (PD) sblocca il risultato iniziale, subito riequilibrato da Giacomo Novara (T). Nel secondo tempo i piemontesi allungano, portandosi al cambio campo con tre lunghezze di vantaggio. Ma i padroni di casa recuperano ancora con la terna di Conte, Tomasella e Robusto arrivando all’ultima frazione con un solo gol di scarto. Savio (P) pareggia, poi gli ospiti tentano lo strappo definitivo con la doppietta di Audiberti e Ettore Novara; è ancora Savio a ricucire con due sigilli che siglano il 9 a 9 finale.

Girone centro

PALLANUOTO ANZIO-N.C. CIVITAVECCHIA 13-7

PALLANUOTO ANZIO: G. Vassallo, G. Siani 2, C. Gandini 2, L. Di Rocco 1, A. Giorgetti, E. Costantini 1, T. Tabbiani 1, F. Lucci, F. Lapenna 2, A. Agostini 2, A. Grossi, D. Presciutti 2, N. Fratarcangeli. All. Tofani.
N.C. CIVITAVECCHIA: G. Visciola, S. Ballarini, M. Minisini, M. Greco, L. Checchini 3 (1 rig.), S. Carlucci, A. Castello, A. Ballarini 1, D. Romiti 1, D. Simeoni, M. Moretti, L. Pagliarini 2, A. Pierri. All. Pagliarini M.
Arbitri: Rotondano e Guarracino.
Note: parziali 5-2, 2-2, 4-2, 2-1. Nessun giocatore uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Anzio 3/11 e Civitavecchia 2/4 + 1 rigore.
Cronaca. Anzio capolista del girone a punteggio pieno. I ragazzi di Tofani prendono le misure già dal primo tempo (5-2); nel secondo periodo due gol per entrambe le squadre lasciano invariata la differenza reti. Dopo il cambio campo e alcune schermaglie, i padroni di casa scappano con le reti di Lapenna, Agostini e Costantini, che valgono il determinante 11-6. Calano i ritmi nell’ultimo quarto; Anzio controlla il ritorno di Civitavecchia e Presciutti sigla il definitivo 13-7.

SC TUSCOLANO PALLANUOTO-VELA NUOTO ANCONA 7-6

SC TUSCOLANO PALLANUOTO: V. Correggia, A. Tulli 1, M. Salvatori, M. Giangiacomo, M. Perna 1, G. Serio, L. De Santis 1, J. Gambin 1, M. Iula 1, F. Liolli, S. Botto 1, C. Casciotta 1, M. Graziosi. All. Neroni.
VELA NUOTO ANCONA: E. Bartolucci, V. Lisica, M. Pugnaloni, S. Pantaloni 1, G. Baldinelli, F. Alessandrelli, M. Milletti 1, N. Breccia, T. Milletti, D. Bartolucci 3 (1 rig.), G. Sabatini 1, R. Pieroni, A. Pierpaoli. All. Pace.
Arbitri: Collantoni e Barletta.
Note: parziali 1-0, 1-1, 2-3, 3-2. Nessun giocatore uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Tuscolano 0/4 e Vela Nuoto 2/8 + 2 rigori. Nel terzo tempo Correggia (T) para un rigore a Lisica (V). Nel quarto tempo espulso il tecnico Neroni (T) per proteste.
Cronaca. Seconda vittoria consecutiva per i ragazzi di Neroni. De Santis apre le marcature, realizzando l’unico gol del primo tempo; nel secondo parziale una rete per entrambe le squadre. Dopo l’inversione di campo la partita diventa più movimentata, dopo un botta e risposta tra le squadre gli anconetani raggiungono il momentaneo pareggio (4-4). Ad avvio dell’ultimo periodo, la rete di Diego Bartolucci e il rigore realizzato da Pantaloni portano in vantaggio gli ospiti; ma a cinque minuti i padroni di casa spingono sull’acceleratore e mettono la freccia: Iula, Casciotta e Botta regalano i tre punti alla Tuscolano.

ROMA VIS NOVA PALLANUOTO-ROMA 2007 ARVALIA 9-5

ROMA VIS NOVA PALLANUOTO: M. Bonito, S. Padovano, L. Sacco, C. Di Fulvio 2 (1 rig.), D. Mutariello, A. Navarra, A. Poli, L. Provenziani, M. Lapenna 4, F. Bernoni, E. Calcaterra 2, C. Sordini, L. Pierdominici 1. All. A. Calcaterra.
ROMA 2007 ARVALIA: T. D’ascoli, D. Camposecco 1, F. Re, L. Fiorillo 1, G. Gianni 3 (1 rig.), V. Cariello, F. Morolli, G. De Bonis, M. Parisi, E. Lavini, T. Lo Re, F. Patti, A. Faiella. All. Fiorillo.
Arbitri: Baretta e Braghini.
Note: parziali 3-2, 2-1, 2-1, 2-1. Nessun giocatore uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Vis Nova 3/9 + 1 rigore e Roma Arvalia 2/9 + 2 rigori. Nel quarto tempo Gianni (A) sbaglia un rigore (traversa).
Cronaca. Tre punti che valgono il secondo posto nel girone per la Roma Vis Nova. La doppietta di Lapenna e il rigore di Di Fulvio permettono ai padroni di casa di concludere in vantaggio il primo tempo (3-2). Vis Nova avanti 5-3 a metà gara e 7-4 dopo tre parziali. Nell’ultimo quarto vanno a segno Di Fulvio, Gianni e La Penna per il 9-5 finale.

UNIME-C.C. NAPOLI 5-10

UNIME: G. Spampinato, G. Generini, N. Eskert 2, E. Giacoppo, A. Vinci, M. Savoca, R. Cusmano 1, A. Vittorioso 1, G. Runza, D. Bonansinga, R. Di Caro, F. Cama 1, F. Di Mauro. All. Naccari
C.C. NAPOLI: G. Cappuccio, A. Zizza, D. Cerchiara 2, L. Baldi, G. Confuorto 1, V. Raia, G. Massa 2, M. Tkac 3, L. Orlando, A. Florena, B. Borrelli 2, F. Travaglini, F. Altomare. All. Massa
Arbitri: Centineo e Magnesia
Note: parziali 1-2, 2-3, 1-3, 1-2. Uscito per limite di falli Giacoppo (U) nel terzo tempo. Espulso il tecnico Naccari (U) nel secondo tempo. Ammonito il tecnico Massa (N) nel secondo tempo. Superiorità numeriche: Unime 1/7 + un rigore e C.C. Napoli 1/5 + un rigore
Cronaca. Canottieri Napoli corsara sul campo della Unime, fanalino di coda, che incassa la quarta sconfitta consecutiva dopo il pareggio nella prima giornata con l’Arechi. Dopo un avvio equilibrato la squadra di Massa è avanti 4-1 al terzo minuto del secondo tempo. I padroni di casa abbozzano la rimonta e sono sul -1 al minuto 19 grazie al rigore realizzato da Cusmano (5-4). La Canottieri piazza il secondo break, quello decisivo (5-0) e chiude il match. Il goal di Cama, quando mancano ancora 6’30” da giocare, lascia spazio alle speranze di rimonta dei ragazzi di Naccari ma Napoli gioca bene anche con il cronometrone.

DMG NUOTO CATANIA-R.N. ARECHI 17-4

 

DMG NUOTO CATANIA: E. Caruso, M. Ferlito 1, R. Rotondo 1, G. La Rosa 2, T. Scollo 1, R. Torrisi, G. Torrisi 4, A. Scebba, N. Kacar 2, G. Terminella, E. Russo 3, S. Catania 3, T. Baggi-necchi. All. Dato
R.N. ARECHI: P. Vettone, M. Malandrino, N. Polichetti, F. Buonocore, L. Pasca Di Magliano 1, A. Ragosta, A. Milione, G. Gregorio 1, P. Carrella 1, M. Monetti, P. Iannicelli 1, A. Apicella, G. Cardoni. All. Silipo
Arbitri: Schiavo e Chimenti
Note: parziali 4-2, 4-2, 3-0, 6-0. Usciti per limite di falli Terminella (C) e Pasca Di Magliano (A) nel quarto tempo. Ammonito il tecnico Silipo (A) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: 4/10 + 3 rigori e R.N Arechi 3/12.
Cronaca. Prova di forza della Nuoto Catania che si impone sull’Arechi con un largo 17-4. In vantaggio fin dall’inizio (3-0 dopo tre minuti e mezzo), la squadra di casa parte con il piede sull’acceleratore e a metà partita il tabellone segna 8-4. La reazione degli ospiti è debole nella seconda metà di gara e così i ragazzi di Dato allungano facilmente con un parziale di 9-0.

 

COPRAL MURI ANTICHI-ACQUACHIARA ATI 2000 9-9

 

COPRAL MURI ANTICHI: P. Ruggieri, A. Schiliro’ 2, S. Longo, D. Zovko 2, G. Polifemo, M. Marangolo, S. Camilleri, A. Tringali 1, I. Castagna, V. Belfiore, L. Muscuso 3, F. Basile 1, P. Lazzara. All. Scorza
ACQUACHIARA ATI 2000: M. Rossa, A. Pellerano, P. Musacchio, K. Araki, I. Occhiello, E. Aiello 1, M. Rocchino, M. Aiello 1, M. Lanfranco 4, V. Tozzi 1, S. Mauro 1, L. Briganti 1, C. Alvino. All. Occhiello
Arbitri: Boccia e Nicolai
Note: parziali 1-4, 3-2, 2-1, 3-2. Usciti per limite di falli Musacchio (A) e Mauro (A) nel quarto tempo. Ammoniti i tecnici Occhiello (A) e Scorza (M) nel terzo tempo. Superiorità numeriche: Copral Muri Antichi 5/12 e Acquachiara Ati 2000 1/8.
Cronaca. Finisce 9-9 tra Copral Muri Antichi e Acquachiara ATI 2000. In avvio meglio gli ospiti avanti 4-1 dopo un tempo e 7-4 a inizio terza frazione dopo la rete di Aiello. Gli etnei tornano in scia con i gol in extraplayer di Basile e Muscuso (7-6). Dopo due botta e risposta, tra Lanfranco e Schilirò e lo stesso Lanfranco e Tringali, che portano il punteggio sull’9-8 per i partenopei a cento secondi dal termine. Zovko all’ultimo respiro pesca il jolly che vale il 9-9 finale