Home Consumatori Consumatori Genova

Opportunità grazie al progetto SEI, Sostegno Export Italia

0
CONDIVIDI
Opportunità grazie al progetto SEI, Sostegno Export Italia

Riviere di Liguria, contributi e assistenza per aiutare le imprese che esportano

Per sostenere le piccole imprese che decidono di espandere i propri orizzonti operativi guardando ai mercati esteri, la Camera di Commercio Riviere di Liguria ha aderito al progetto S.E.I. (Sostegno Export Italia). “Si tratta – spiega il Presidente dell’ente camerale, Enrico Lupi – di un’iniziativa nazionale, promossa da Unioncamere,  di accompagnamento all’estero delle PMI, in coerenza rispetto agli obiettivi della Cabina di Regia nazionale  per l’Internazionalizzazione. Grazie a questo progetto – sottolinea Lupi – si intende favorire l’avvio sui mercati esteri delle aziende che non esportano  pur avendone qualità, organizzazione e parte degli strumenti, individuando  anche nuovi target di imprese (per settore produttivo, per dimensione, per caratteristiche organizzative), e rafforzare la presenza delle aziende che operano sui mercati esteri solo in maniera occasionale o limitata, contribuendo così all’incremento e al consolidamento delle relative quote di export”.

“Le piccole e medie imprese di Imperia, Savona e La Spezia – riprende Lupi – possono fruire di servizi di orientamento, formazione e informazione specialistica, check up per l’export e consulenze personalizzate,  con l’obiettivo di individuare con precisione i potenziali sbocchi all’estero dei propri prodotti”. Per aderire a questi  percorsi, occorre registrarsi  sul  sito https://www.sostegnoexport.it.

Sempre con l’obiettivo di sostenere l’internazionalizzazione delle imprese, soprattutto di micro, piccola e media dimensione, la Camera di Commercio Riviere di Liguria ha attivato anche nel 2021 un bando, con una dotazione finanziaria di 200 mila euro, per concedere contributi a fondo perduto a copertura del 60% delle spese per la partecipazione a fiere con qualifica  internazionale in Italia e all’estero. “Considerando la situazione sanitaria che non consente, al momento, la programmazione di fiere in presenza, il contributo viene concesso anche per la partecipazione a eventi che si svolgeranno in modalità virtuale”, precisa il presidente Lupi. Per informazioni sul bando: www.rivlig.camcom.gov.it/IT/Page/t02/view_html?idp=2175