Home Cronaca Cronaca Imperia

Operazione della DDA a Sanremo e in Campania, arresti e sequestrato arsenale

0
CONDIVIDI
Operazione della DDA a Sanremo e in Campania, arresti e sequestrato arsenale

Il tutto era partito da una perquisizione effettuata dalla Guardia di Finanza di Nocera Inferiore, il 30 maggio 2019 in un garage in un parco residenziale del Comune di Pagani, nell’Agro nocerino-sarnese e da lì le indagini erano giunte nel Sanremese.

In un’operazione della Dda, Direzione distrettuale antimafia di Salerno, è stato arrestato un operaio edile impegnato nella ristrutturazione di una albergo del centro. Ora si trova ai domiciliari ed in totale, ad essere finiti in manette nel corso del blitz che ha visto impiegati un sessantina di militari delle Fiamme Gialle, sono state nove persone, tutte residenti in diverse zone della Campania.

Nel corso delle operazioni sono stati sequestrati 1 fucile mitragliatore Kalashnikov dotato di silenziatore, 1 fucile a pompa, 5 pistole, 4 bombe a mano, oltre 500 cartucce di vario calibro, circa 20 kg di marijuana e svariati bilancini di precisione.

Gli arrestati sono: Giuseppe D’Auria, nato il 22.02.1992, a Pagani, responsabile e custode delle armi e della droga. Luciano Solferino Tiano, nato il 20.09.1991 a Nocera Inferiore, responsabile e custode delle armi e della droga.

Salvatore Molinari, nato a il 14.07.1978, a Nocera Inferiore, intermediario. Carmine Graziano, nato il 24.03.1974, a Pagani, soggetto “di copertura”.

Nadia Adiletta, nata il 05.12.1985 a Sarno, soggetto “di copertura”. Luca Ferraioli, nato il 07.11.1992 a Pagani, gestore delle armi e della droga.

Pasquale Avventurato, nato il 23 05 1993 a Nocera Inferiore, soggetto vicino al clan Fezza e collaboratore e gestore delle armi e della droga. (arresti domiciliari). Mario Rossi, nato il 11.10.1990 a Pagani, per i reati di spaccio di sostanze stupefacenti ed evasione.

Vergati Giuseppe, nato il 28.11.1991 a Nocera Inferiore, per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti (custodia in carcere).