Home Cronaca Cronaca Genova

Omicidio Di Maria | Oggi nuova udienza con conclusioni delle parti

0
CONDIVIDI
L'aula del Tribunale di Genova dove si svolge il processo per l'omicidio di Davide Di Maria

Proseguono le udienze presso la Corte d’Assise di Genova per l’omicidio di Davide Di Maria, il giovane ucciso il 17 settembre 2016 in una villetta a Molassana in circostanze poco chiare.

Per tale omicidio sono indagati Vincenzo Morso ed il figlio Guido, entrambi imputati per il reato di omicidio volontario in concorso. Per padre e figlio il Pm Alberto Landolfi ha chiesto 19 anni di reclusione.

La pubblica accusa ha invece chiesto 9 anni per Marco Mor N’Dyaie, anche lui indagato per l’omicidio; mentre per il ‘colombiano’ Cristian Beron al momento non è stata chiesta alcuna pena per quanto riguarda questi fatti, ma verrà processato nel filone sul giro di sostanze stupefacenti.

L’udienza di ieri si è svolta a porte chiuse e per quello che è trapelato, gli avvocati degli imputati hanno fatto valere le loro ragioni difendendo i propri assistiti, mentre l’avvocato Frank che assiste la famiglia della vittima, ha posto l’attenzione sul fatto come il Di Maria sia stato ucciso con una coltellata e come il coltello non sia mai stato trovato.

L’udienza odierna, sempre a porte chiuse, avrà inizio alle 9.30 e si aspetta piuttosto infuocata, vedrà anche la partecipazione di tutti gli imputati e le conclusioni.

Infine, il 28 maggio, ci sarà la sentenza.