Home Cultura Cultura Genova

Ogni tanto è importante rallentare e fermarsi: Margarino

0
CONDIVIDI
Ogni tanto è importante rallentare e fermarsi, Margarino

Esce “Lo scrigno di Irene”, introspettiva al femminile della scrittrice genovese Annalisa Margarino

Ogni tanto è importante rallentare e fermarsi. E poi provare a non guardare avanti, ma dentro di noi: così fa Irene, la protagonista del romanzo d’esordio di Annalisa Margarino, che scrive una storia di formazione introspettiva al femminile, perfetta per chi ama immergersi nell’universo interiore dei personaggi.

(05-01-2021) Pubblicato giovedì 6 agosto 2020 dalla casa editrice bookabook, Lo scrigno di Irene è il primo romanzo diAnnalisa Margarino.

Per l’autrice la scrittura è un laboratorio dell’anima e proprio con il suo romanzo d’esordio riesce a scavare ed esplorare il mondo interiore della protagonista. Irene vive a Roma insieme al marito Riccardo e ama osservare le vite che scorrono davanti alla sua finestra. In particolare decide di prendersi cura di Shadon, un indiano che lava i vetri delle auto al semaforo, uno straniero che però viene accolto dalla gentilezza di Irene.

La giovane donna lavora come segretaria dal dietologo e psicologo Silenti, che ha aggiunto una singolare clausola nel suo contratto di lavoro: un’ora di seduta alla settimana con il dottore. In quei momenti di riflessione, Irene si libera dei proprio dubbi, dà voce alle proprie domande e inquietudini, ripensa a sé stessa, al suo percorso e al suo futuro, soprattutto quando scopre di essere incinta.

Con una scrittura delicata e un punto di vista al femminile, Annalisa Margarino scrive un romanzo di formazioneintrospettivo, rovesciando all’esterno i pensieri, le paure, le emozioni della sua protagonista Irene.

Sinossi: Irene, dalla finestra del suo appartamento, osserva le vite che scorrono nel palazzo di fronte: si interroga, muove pensieri verso esistenze sconosciute, in attesa di comprendere la propria. È sposata con Riccardo e insieme a lui decide di prendersi cura di Shadon, un indiano che lava i vetri delle auto al semaforo e che si è rotto la tibia. Lavora come segretaria per Silenti, dietologo e psicologo. Nel contratto è prevista una singolare clausola: un’ora di seduta settimanale con il dottore. In quei momenti Irene ferma l’anima, confessa inquietudini e vuoti non ancora colmati. Fino al giorno in cui percepisce di avere una finestra in pancia: non è più tempo per cercare luoghi, ma finalmente per essere luogo.

Dopo una pre-selezione qualitativa delle proposte a cura di editor professionisti, i libri vengono proposti alla community di lettori che può accedere alle bozze, interagire con l’autore, scambiare opinioni, mettersi a disposizione per eventi di presentazione. I lettori possono scaricare l’anteprima di un libro e, se desiderano, continuare la lettura possono pre-ordinare i manoscritti inediti nel formato che preferiscono (cartaceo o ebook). Lo scrigno di Irene è disponibile in tutte le librerie, anche in digitale in formato ebook, sul sito di bookabook e su Amazon.

Annalisa Margarino (Torino 1978) è cresciuta e ha studiato Filosofia a Genova. Dopo una lunga permanenza a Roma per gli studi teologici presso la Pontificia Università Gregoriana e gli impegni lavorativi, oggi vive e insegna religione a Genova. Non ha mai abbandonato la passione per la scrittura che considera laboratorio per l’anima e cantiere di idee, grande sfida di incontro e dialogo con il mondo. Scrive storie per adulti e per bambini, collabora con riviste e realtà culturali. È autrice del blog finoaquando.com.

About bookabook
bookabook è la prima casa editrice italiana che pubblica libri attraverso il crowdfunding. Nata nel 2014, quella di bookabook è un’editoria innovativa in cui i lettori sono protagonisti della vita dei libri: dopo una pre-selezione qualitativa delle proposte a cura di editor professionisti, i libri vengono proposti alla community di lettori che può accedere alle bozze, interagire con l’autore, scambiare opinioni, mettersi a disposizione per eventi di presentazione. I lettori possono scaricare l’anteprima di un libro e, se desiderano, continuare la lettura possono pre-ordinare i manoscritti inediti nel formato che preferiscono (cartaceo o ebook), contribuendo così a renderne possibile la pubblicazione: i libri che raggiungono durante la campagna di crowdfunding l’obiettivo di 200 copie vengono infatti pubblicati da bookabook.