Home Politica Politica Genova

Nuove case popolari assegnate a nostri over 65 e non a loro. Tursi: il vento è cambiato

0
CONDIVIDI

Dieci nuovi alloggi di edilizia residenziale pubblica assegnati ad altrettanti cittadini genovesi over 65 in attesa da tempo di una casa. A Tursi il vento è cambiato. Alcuni dei nostri anziani finalmente sorridono.

E’ quanto succederà a febbraio nella Media Valbisagno nell’ambito del programma di recupero urbano di Sant’Eusebio, finanziato con fondi di Regione e Comune, che consiste nel recupero dell’antica Villa Odetto, della torre “Molinari” e degli spazi verdi adiacenti.

Le abitazioni sono ubicate su tre piani collegati mediante una scala in marmo e ardesia e un ascensore, di questi alloggi ce n’è è uno privo di barriere architettoniche, in più, sempre all’interno della Villa, ma con accesso indipendente, è stato realizzato un locale composto da due vani più servizi ad uso sociale. Sempre ad uso collettivo, sono stati dedicati gli spazi che si sviluppano all’interno della Torre collegati tra loro da una scala a chiocciola.

“Consideriamo la riqualificazione e il recupero del nostro patrimonio edilizio una priorità –  ha spiegato oggi l’assessora alle Politiche della casa Francesca Fassio – stiamo intervenendo, nonostante le difficoltà, sulle principali criticità abitative in un quadro di collaborazione tra Regione e Comune. Villa Odetto era una antica dimora in completo abbandono che ora è in grado di ospitare 10 nuovi nuclei familiari e di rendere un servizio alla cittadinanza con i suoi spazi dedicati al sociale. Particolare attenzione è stata prestata da ARTE al recupero storico dell’edificio, alle facciate della Villa e della Torre, con un ottimo risultato estetico. Un bel banco di prova per misurare la nostra operatività”.

E’ stata inoltre riordinata tutta l’area circostante alla Villa con la realizzazione, nelle zone antistanti, di un grande prato e di un giardino pertinenziale, mentre, poco lontano, ha trovato spazio un’area a verde pubblico attrezzato. Sia quest’ultima che i locali ad uso sociale sono stati assegnati al Municipio IV Media Valbisagno.