Home Economia Economia Mondo

Nord Stream, flusso gas interrotto per manutenzione

0
CONDIVIDI
Gas russo, bloccate in Austria le consegne all’Eni
Gazprom (immagine di repertorio)

Problemi anche per la francese Engie

La fornitura di gas tramite Nord Stream è stata completamente interrotta. Iniziano, infatti, oggi i lavori preventivi programmati presso l’unità di compressione del gas.

Sono in corso le riparazioni programmate alla stazione di Portovaya.

Gas, Nord Stream flusso interrotto per manutenzione
La stazione di compressione Portovaya (google maps)

Gazprom ha affermato che il gas non sarebbe stato fornito tramite il Nord Stream fino al 3 settembre. Per effettuare le riparazioni pianificate presso la stazione di Portovaya.

Durante la notte, il pompaggio è sceso a zero. Inizialmente era previsto che la riparazione sarebbe durata solo fino al 2 settembre. Oggi si è saputo che i processi di manutenzione per la stazione di Portovaya sarebbero durati più a lungo.

Chiusura Nord Stream: scatta la speculazione dei brokers, gas a $ 3.260 per mille metri cubi

Quando si è saputo della riparazione, è subito scattata la speculazione con il prezzo del gas che è salito ad un record di $ 3.260 per mille metri cubi.

La situazione in Francia con lo stop di forniture ad Engie

Gazprom ha anche sospeso le forniture di gas alla multinazionale francese Engie, ex GDF Suez, a causa del mancato pagamento integrale delle consegne di luglio.

“Alla fine della giornata lavorativa del 30 agosto, Gazprom Export LLC non aveva ricevuto pagamenti integrali per il gas fornito a Engie nel mese di luglio. Questo in base ai contratti in essere. In conformità al decreto del Presidente della Federazione Russa n. 172 del 31 marzo 2022 ‘sulla procedura speciale per l’adempimento degli obblighi da parte degli acquirenti stranieri ai fornitori russi di gas naturale, è vietato fornire ulteriormente gas naturale a un acquirente estero se il pagamento non è stato interamente effettuato dall’acquirente entro il termine di pagamento contrattuale.’

Al riguardo, Gazprom Export ha notificato a Engie la completa sospensione delle forniture di gas a partire dal 1 settembre 2022, fino al completo incasso dei fondi per il gas fornito.” Lo comunica la stessa Gazprom.