Home Cronaca Cronaca Genova

Nel Centro Storico arrivano 42 nuove telecamere

0
CONDIVIDI
Nel Centro Storico arrivano 42 nuove telecamere

“Un monitoraggio sempre più ampio ed efficace del centro storico, con un’attenzione particolare per i luoghi della movida grazie alla realizzazione di un progetto ad hoc”.

E’ questo in sintesi l’idea di progetto che il Comune di Genova sta portando avanti con i finanziamenti concessi dalla Regione Liguria.

A Genova sono arrivati 42 nuove telecamere che sorvegliano i vicoli di Genova, in 23 siti della movida.

Il potenziamento del sistema di videosorveglianza da parte della polizia locale, reso possibile grazie a un finanziamento di 75mila euro da parte della Regione Liguria, è stato presentato dalla vicepresidente regionale Sonia Viale, dall’assessore comunale alla Sicurezza, Stefano Garassino, e dal comandante della polizia locale di Genova, Gianluca Giurato.

Questi nuovi dispositivi sono stati installati quasi tutti a levante di via San Lorenzo.

Salgono così a 606 le telecamere sul territorio genovese, a cui a breve se ne aggiungeranno una quarantina del progetto “Scuole sicure” e 101 già previste tra corso Italia e Albaro e tra Sampierdarena e San Teodoro.

L’obiettivo dell’amministrazione è superare le 800 entro fine anno e raggiungere le mille entro fine mandato, a metà del  2022.

Palazzo Tursi sta valutando anche l’introduzione di telecamere intelligenti anti-assembramento, in grado di segnalare comportamenti e azioni potenzialmente pericolose.