Home Cronaca Cronaca Savona

Nave mercantile olandese con motore in avaria rientra in porto a Savona

0
CONDIVIDI
La motovedetta Cp 863

Oggi, nell’ambito della continua attività di controllo del traffico mercantile svolta dal centro Vessel Traffic Service della Capitaneria di Porto di Savona, è stato monitorato un mercantile di nazionalità olandese che, partito dal porto, a poche miglia dalle ostruzioni, riscontrava un’improvvisa avaria al motore principale tale da fargli perdere totalmente la propulsione ed impedire di continuare la navigazione intrapresa.

Immediatamente il personale della Sezione VTS, avendo notato l’anomalia, contattava il suddetto mercantile che, nel confermare la problematica, chiedeva di “dare fondo” con le ancore di bordo per l’effettuazione delle verifiche del caso.

Dopo circa due ore senza propulsione ed a seguito di intervento della motovedetta CP 863 volto ad accertare la situazione in atto, il Comandante della nave decideva di rientrare in porto mediante l’ausilio di n.2 rimorchiatori portuali per procedere all’effettivo accertamento e conseguente riparazione dell’avaria occorsa.

La nave riprenderà la navigazione una volta ripristinate le condizioni operative e dopo prevista visita di sicurezza degli organi preposti.

Ancora una volta, grazie all’attenta e preziosa attività svolta dal personale del Centro VTS, è stato assicurato il regolare svolgimento delle attività connesse all’uso del mare volte alla tutela della sicurezza della navigazione e dell’ambiente marino.