Home Cronaca Cronaca Genova

Marocchino tenta di rapinare giovane mamma con un neonato, scoperto la prende a pugni

0
CONDIVIDI
Pugno (foto d'archivio)

E’ successo su un bus a Rivarolo con il marocchino che è stato arrestato e la mamma che è finita al pronto soccorso

La Polizia ha arrestato in via Rivarolo a Genova un marocchino di 49 anni, irregolare e pluripregiudicato, per tentata rapina aggravata.

L’uomo, a bordo di un bus del 7, ha tentato di rubare il cellulare di una mamma in compagnia del figlio neonato infilandole la mano in una tasca della giacca.

La donna, voltandosi, ha visto che l’uomo aveva tra le mani il suo smartphone.

A questo punto ha iniziato a urlare per chiedere aiuto agli altri passeggeri nel tentativo di riprendersi il maltolto, ma l’uomo l’ha colpita con diversi pugni alle mani e alle braccia nonostante avesse il neonato con sé.

All’arrivo delle volanti e del Commissariato Cornigliano, il 49enne è stato accompagnato in Questura e la malcapitata mamma, tornata in possesso del suo smartphone, è stata accompagnata al pronto soccorso dove è stata medicata per lesioni giudicate guaribili in 10 giorni.

Il rapinatore, pluripregiudicato per reati contro il patrimonio e la persona, è stato condotto a Marassi.