Home Cronaca Cronaca La Spezia

Marocchino scarcerato e condotto al CPR di Torino per essere espulso

0
CONDIVIDI
Marocchino viene scarcerato e condotto al CPR di Torino per essere espulso
Il Cpr di Torino

Ieri un marocchino di 40 anni, irregolare sul territorio, con a carico numerose condanne e precedenti di polizia per svariati reati che vanno dallo spaccio di sostanze stupefacenti, al furto aggravato, nonché alla minaccia e violenza a Pubblico Ufficiale, è stato scarcerato.

Il marocchino, era destinatario di provvedimenti di espulsione e di un avviso orale del Questore della Spezia del marzo 2019. Questo, in seguito all’istruttoria condotta dall’Ufficio Immigrazione della Questura in coordinamento con la Polizia Penitenziaria di La Spezia.

E’ stato, quindi, prelavato a Villa Andreino, nel pieno rispetto del protocollo Covid, ed accompagnato da una pattuglia della Questura presso il CPR Brunelleschi di Torino, per essere definitivamente rimpatriato nei prossimi giorni.