Home Cronaca Cronaca Genova

Marocchino abbraccia tassista e gli ruba il telefono

0
CONDIVIDI
Polizia in moto (immagine di repertorio)

Un 34enne marocchino è stato arrestato dalla Polizia per furto con strappo.

L’intervento della Polizia è stato richiesto da un tassista che, in piazza Caricamento che, in pieno giorno, intorno alle 13.30, dopo essere stato abbracciato da un soggetto, si è accorto di non avere più il telefono.

Si è messo a cercare il ladro e, dopo averlo trovato, gli ha chiesto di riconsegnargli il cellulare ma questo lo ho spintonato e si è dato alla fuga.

La vittima a quel punto ha visto una pattuglia della Polizia in moto in servizio e ha chiesto aiuto.

Gli agenti, grazie alla descrizione del ladro, lo hanno rintracciato nel giro di pochi minuti in Largo Zecca con il telefono ancora in mano.

Il 34enne, noto per numerosi pregiudizi penali per reati contro il patrimonio e colpito da provvedimento di divieto di dimora nel Comune di Genova, sarà giudicato per direttissima questa mattina.