Home Cronaca Cronaca Genova

Lotta della polizia allo spaccio: arrestati albanese e senegalese

0
CONDIVIDI
Arresto Squadra Mobile (foto di repertorio)

La Polizia ha arrestato, in due distinte operazioni, un albanese di 33 anni ed un senegalese di 20 anni per spaccio di sostanze stupefacenti.

Nella prima operazione gli agenti del Commissariato di Sestri-Ponente, impegnati in un servizio mirato alla prevenzione e repressione del traffico illecito di droga in via Prà, hanno notato il 33enne, già conosciuto dagli operatori, estrarre, da una fessura di una pensilina per l’attesa degli autobus, un sacchetto per poi salire in tutta fretto su di un mezzo pubblico appena arrivato.

A quel punto i poliziotti hanno seguito il bus ed alla prima fermata lo hanno bloccato trovandolo in possesso di 230 gr marijuana.

Il 33enne, già arrestato in passato per spaccio, è stato accompagnato presso il carcere di Marassi a disposizione dell’AG.

Nella seconda operazione sono stati gli uomini del Commissariato di Prè a pizzicare il senegalese in possesso di una dose di “Cocaina Base” per un peso di 0.60gr.

Gli agenti lo hanno visto in via Prè agitarsi alla vista delle divise ed hanno così deciso di controllarlo.

Fin da subito gli agenti hanno notato che il giovane non riusciva a parlare bene come se avesse qualcosa in bocca ed in effetti il 20enne aveva nascosto nella cavità orale la dose.

Il ragazzo, per evitare di essere arrestato, si è scagliato contro gli agenti colpendoli con calci e pugni procurandogli ferite guaribili in 5 giorni.

Il 20enne, senza permesso di soggiorno e con precedenti di Polizia, è stato altresì trovato in possesso delle somma di 105 euro suddivisa in banconote di piccolo taglio.

Fissata per questa mattina l’udienza per direttissima.