Home Consumatori Consumatori Savona

Loano, fondi gemellaggio trasformati in pacchi alimentari

0
CONDIVIDI
Loano, fondi gemellaggio trasformati in pacchi alimentari

Salta lo scambio culturale tra Loano e Francheville: i fondi “trasformati” in pacchi alimentari per le famiglie in difficoltà

Il Comitato per il Gemellaggio Loano-Francheville in aiuto dei loanesi in difficoltà.

A causa dell’emergenza da Covid-19, quest’anno il tradizionale viaggio/scambio culturale che coinvolge i membri dell’associazione ed i “cugini d’Oltralpe” non ha avuto luogo. Per questo motivo il consiglio direttivo del Comitato ha scelto di destinare una parte delle risorse economiche risparmiate all’acquisto di una dozzina di pacchi alimentari da donare alle famiglie della città che hanno maggiormente sofferto le conseguenze della pandemia.

La consegna dei pacchi è avvenuta ieri pomeriggio presso la sede dell’associazione, nella “Palazzina delle associazioni” di via Magenta a Loano.

Affermano la presidente Piera Alba Merlo e gli altri membri del consiglio direttivo: “In questo periodo tutto si è fermato. Esercizi, lavoro, negozi, scuole, persone… E dopo un autunno arancione siamo arrivati quasi a Natale. Sarà un Natale diverso dai soliti, in solitudine, privati della gioia di ritrovarci tutti in famiglia. Tavolate allegre e festose dove gli affetti rifiorivano. E sarà anche un Natale più povero”.

“E’ per questo che la nostra associazione per il gemellaggio Loano-Francheville ha voluto essere vicina alle famiglie loanesi in difficoltà donando una dozzina di borsoni colmi di generi alimentari. E’ proprio in questi momenti che non bisogna dimenticare chi ha problemi di salute ed economici. Speriamo che questa nostra iniziativa possa essere imitata da altri. Basta poco: piccolo sasso gettato in acqua ma che allarga cerchi che si espandono”.

“A nome della comunità loanese – aggiungono il sindaco Pignocca e l’assessore Zaccaria – vogliamo ringraziare ringraziare il Comitato e tutti i suoi soci per questa donazione, che si aggiunge alle altre iniziative messe in campo dall’amministrazione a sostegno delle fasce più deboli della nostra popolazione. Sono piccoli ma significativi gesti che aiuteranno i nostri concittadini più in difficoltà a trascorrere un Natale un po’ più sereno”.

“A tutti i loanesi, e non, ai nostri ‘gemelli’ di Francheville un augurio di buone feste. Non perdete mai la speranza e che il 2021 ci porti salute, ripresa e serenità”, concludono dal Comitato.