Home Cultura Cultura Genova

Lo sguardo femminile sulla Divina Commedia

0
CONDIVIDI
Lo sguardo femminile sulla Divina Commedia

Divina Commedia analizzata e reinventata dagli studenti di Genova e Savona, occasione per riflettere insieme sui diritti delle donne e contro la violenza di genere 

Giovedì 30 gennaio a Genova (ore 11 Aula Magna ISSS “Firpo Buonarroti”, via Canevari 51) e venerdì 31 gennaio a Savona (ore 11 presso ISSS “Mazzini Da Vinci”, Via Ambrogio Aonzo 2) parte ufficialmente il nuovo progetto DANTE NOSTRO CONTEMPORANEO dedicato alla Scuola per l’A.S. 2019/2020, in collaborazione con il MIUR USR e la Società DANTE ALIGHIERI in vista delle celebrazioni per i 700 anni dalla morte del poeta, avvenuta nel settembre 1321. Sull’onda del successo riscosso dalla precedente edizione, Schegge di Mediterraneo – l’associazione diretta da Consuelo Barilari che organizza dal 2006 il Festival dell’Eccellenza al Femminile – propone quest’anno un focus specifico su LE DONNE IN DANTE. Ai due primi incontri parteciperanno Consuelo Barilari, Silvia Bragonzi autrice del saggio “Le donne di Dante” a cui il progetto si ispira e la drammaturga Patrizia Monaco. Tra gli altri tutor coinvolti nel programma, l’attrice Laura Curino e l’esperta di marketing e comunicazione Monica Fiorini.

Dante Nostro Contemporaneo – Le Donne In Dante propone agli studenti la scrittura creativa e la rappresentazione teatrale come nuovi strumenti didattici per un approccio alla Divina Commedia, con l’obiettivo di sensibilizzare i giovani sulle tematiche della violenza di genere e proponendo un’educazione al sentimento e al rispetto, attraverso lo studio e rielaborazione dei testi. Gli studenti saranno impegnati nella scrittura e nel lavoro di creazione e promozione di un evento culturale e di spettacolo sull’argomento Le donne in Dante, che verrà realizzato in forma itinerante a Genova e a Savona, in collaborazione con i comitati locali della Società Dante Alighieri, nella prima settimana di giugno 2020. L’evento finale sarà preparato dai gruppi di lavoro con un percorso di “simulazione d’impresa” sulla parte organizzativa e logistica, con il coinvolgimento di altri soggetti del territorio in qualità di partner per quanto riguarda la pubblicità e comunicazione. Schegge di Mediterraneo svolgerà il ruolo di ideatore, programmatore degli eventi culturali e teatrali legati al progetto, con la partecipazione di tutor, che si occuperanno di guidare i diversi gruppi di lavoro nelle attività di progettazione dei vari settori dell’evento.  Il progetto, che coprirà l’anno scolastico in corso da gennaio a giugno per la durata di 40 ore complessive, si sviluppa in quattro moduli: lettura e analisi della Divina Commedia con approccio alla tematica; scrittura creativa e narrazione con apprendimento delle basi; pianificazione e mappatura del territorio per la preparazione dell’evento teatrale itinerante finale del progetto; creazione di una guida interattiva del territorio in cui si svolgerà l’evento teatrale itinerante finale teatrale itinerante, con la partecipazione anche di attori/registi, scrittori e lettori.

L’iniziativa per le scuole fa parte di un progetto più ampio dedicato alla figura di Dante Alighieri e cominciato nel 2017, nel programma della XIII edizione del Festival dell’Eccellenza al Femminile di Genova. In quest’occasione è stata realizzata una prima versione di spettacolo itinerante al Museo Diocesano di Genova, con la partecipazione Pamela Villoresi, Moni Ovadia e del Prof. Francesco De Nicola. L’evento e la manifestazione hanno avuto il patrocinio del Comitato di Genova della Società Dante Alighieri. Successivamente Schegge di Mediterraneo ha sviluppato il primo progetto di Alternanza Scuola Lavoro, intitolato Dante Nostro Contemporaneo, con il Patrocinio di Comune di Genova Municipio VII Ponente, Università degli Studi di Genova, MIUR Ufficio Regionale Scolastico, Società Dante Alighieri Comitato di Genova, e in collaborazione con le associazioni del territorio, e dedicata alle scuole d’istruzione superiore di secondo grado della Liguria per l’Anno Scolastico 2017/2018. Questa prima edizione del progetto ha visto la partecipazione di un gruppo di circa 50 studenti del Liceo Umanistico Pertini e del Liceo Classico Mazzini di Genova, con un percorso formativo di Alternanza Scuola Lavoro di 53 ore, circa 30 incontri per tutte le discipline, realizzato da novembre 2017 a maggio 2018 presso le sale della sede del Festival dell’Eccellenza al Femminile.