Home Cronaca Cronaca Genova

Lite in famiglia: 2 denunciati, un genovese ed un rumeno

0
CONDIVIDI
Esagitato tenta di picchiare scooterista ed aggredisce agenti
Polizia (foto d'archivio)

La Polizia di Genova, in due distinti interventi entrambi per lite in famiglia, ha denunciato due uomini, rispettivamente un 46enne genovese per resistenza e minacce a Pubblico Ufficiale ed un 47enne rumeno per lesioni e minacce gravi.

Il 46enne è stato anche sanzionato per ubriachezza e per la violazione della normativa anticovid.

Nel primo caso, a richiedere l’intervento è stata la compagna dopo che l’uomo, allontanato dalla casa coniugale di Corso Europa a seguito di una lite, si è ripresentato più volte con fare minaccioso pretendendo di rientrare.

La donna si è opposta ma conoscendo il temperamento violento dell’ex compagno, ha contattato la Polizia.

Agli agenti che lo hanno trovato fuori dall’abitazione completamente ubriaco e senza mascherina, ha mostrato tutta la sua aggressività scagliandosi contro di loro e minacciandoli.

Poche ore dopo, un’altra pattuglia è intervenuta in piazza Martinez dove era stata segnalata una lite in strada tra due persone.

Nei pressi della fermata dell’autobus hanno trovato una donna visibilmente spaventata che ha dichiarato di essere stata percossa, con un forte schiaffo al viso, dal marito che si era da poco allontanato prevedendo l’arrivo della Polizia, non prima di averla minacciata di morte.

Dopo aver soccorso la vittima, gli agenti si sono recati presso la casa coniugale alla ricerca dell’aggressore che è sopraggiunto dopo pochi minuti a torso nudo e con un’escoriazione sanguinante alla mano.

L’uomo, simulando stupore per la presenza delle divise, ha dichiarato di avere molto caldo e ha negato le percosse alla moglie.