Home Politica Politica Genova

Liguria a rischio alto? Toti sbugiarda i gufi: indicatori principali sempre in discesa

0
CONDIVIDI
Governatore ligure Giovanni Toti (foto di repertorio)

“I numeri di oggi sono coerenti con il trend in discesa già stabile da giorni.

Qualcuno ieri ha detto che la nostra regione era a rischio alto.

Per la verità il bollettino dell’Istituto Superiore della Sanità viene fatto con le variazioni.

Ed è vero che la Liguria rispetto alla settimana scorsa ha uno 0,1 in più in qualche indicatore, ma le variazioni sono molto piccole e soprattutto negli indicatori principali continua la discesa.

Infatti, i numeri dei positivi sui tamponi restano quelli di sempre ormai da molti giorni, calano gli ospedalizzati, le terapie intensive sono più o meno stabili”.

Lo ha dichiarato ieri sera il governatore ligure Giovanni Toti.

“Andiamo avanti anche con gli screening – ha aggiunto Toti – al policlinico San Martino sono stati elaborati e omologati i nuovi test rapidi da tre minuti, mentre oggi normalmente si aspetta per tampone antigenico 20 minuti.

Ho chiesto alle nostre aziende sanitarie locali di mettersi al contatto al più presto con il professor Icardi, che l’ha sperimentato e omologato, affinché entri in funzione già questa settimana”.