Home Cronaca Cronaca Mondo

L’attore Alec Baldwin spara sul set: muore 42enne, ferito regista

0
CONDIVIDI
’attore Alec Baldwin spara sul set, muore 42enne, ferito regista
’attore Alec Baldwin spara sul set, muore 42enne, ferito regista

L’attore Alec Baldwin durante la scena di un film ha premuto il grilletto di una pistola di scena che al posto di esplodere un colpo a salve, ha sparato uccidendo una donna e ferendo un uomo durante le riprese nel New Mexico del film western “Rust”.

A morire è stata la direttrice della fotografia, Halyna Hutchins, mentre a rimanere ferito il regista, Joel Souza.

Lo rendono noto le autorità locali. Le indagini sono in corso ma non sono state avanzate accuse formali anche se l’attore è stato ascoltato dallo sceriffo.

Secondo quanto riporta il Mail Online, Halyna Hutchins, 42 anni, dopo essere stata colpita, è stata trasportata d’urgenza in aereo all’ospedale dell’Università del New Mexico ad Albuquerque, ma è deceduta in seguito alle ferite riportate.

Il regista Joel Souza, 48 anni, è rimasto, invece, ferito e si trova in terapia intensiva.

Secondo l’ufficio dello sceriffo della contea di Santa Fe, Baldwin non sapeva che la pistola fosse stata caricata con proiettili veri.

L’attore sarebbe stato visto “in lacrime” dopo la tragedia.

L’incidente è avvenuto alle 13,50, ora locale, al Bonanza Creek Ranch, in una zona dove si girano spesso film di western.

Proprio alle due si stavano girando alcune scene del western “Rust”, di cui Baldwin è produttore e protagonista.

La società di produzione ha diffuso una nota in cui si dice “devastata” da quanto è successo e offre aiuto psicologico a tutti quelli che lavoravano al film.

Le riprese sono state sospese a tempo indeterminato.

Il film di Souza vedeva Baldwin nei panni di un fuorilegge, Harland Rust, che vuole aiutare il nipote di 13 anni condannato all’impiccagione per avere compiuto un omicidio.