Home Politica Politica Genova

Lagaccio, Piana: al via consolidamento ponte Acciai e riqualificazione caserma Gavoglio

0
CONDIVIDI
L'ex caserma Gavoglio: esterni

Lagaccio, al via il consolidamento del ponte Don Acciai e la riqualificazione dell’ex caserma Gavoglio.

Lo ha annunciato oggi il commissario cittadino della Lega e presidente del consiglio comunale, Alessio Piana.

“Dopo la chiusura di un anno fa – ha spiegato Piana – finalmente si sono iniziati i lavori per il consolidamento, la messa in sicurezza e il parziale rifacimento del ponte Don Acciai, nel quartiere del Lagaccio.

Si tratta di un’opera che ha ricevuto un finanziamento di 1.8 milioni di euro, anche grazie al lavoro svolto dal nostro ex assessore ai Lavori Pubblici del Comune Paolo Fanghella, che prevede la sostituzione delle due pile centrali danneggiate con un unico pilone e una campata quindi più ampia.

Sostanzialmente, l’intervento non si limiterà semplicemente a consolidare la struttura esistente ma la modificherà creando di fatto un nuovo ponte, anche se parzialmente ricostruito.

La progettazione è stata effettuata attraverso una serie di monitoraggi e di valutazioni che hanno anche interessato il vero problema che ha generato la situazione di instabilità, ovvero il substrato di terra che appesantiva le pile danneggiate.

Il progetto è molto ambizioso e permetterà anche di considerare l’ipotesi di realizzare un’area destinata a parcheggio tanto desiderata dei quartieri del Lagaccio.

Nell’area partiranno a breve anche i lavori per la realizzazione del parco urbano e le opere idrauliche di messa in sicurezza del rio sotto la caserma Gavoglio.

L’importo delle opere che saranno realizzate, nonostante le contestazioni e le osservazioni non corrette effettuate dal Pd durante la discussione del bilancio comunale, è stato aumentato rispetto agli stanziamenti iniziali predisposti dalla passata amministrazione di centrosinistra, raggiungendo la cifra di circa 8.8 milioni di euro, a beneficio di un quartiere che necessita di interventi importanti per migliorarne la vivibilità.

Per il solo ponte Don Acciai, ad esempio, l’importo del finanziamento è stato incrementato di oltre un milione di euro”.