Home Cronaca Cronaca Genova

La Polizia locale arresta dominicana con 1000 euro di profumi rubati

0
CONDIVIDI
Tenta furto di profumi alla Coin ed aggredisce dipendente e agenti
Coin in via XX Settembre a Genova (foto di repertorio)

Il furto era avvenuto alla Coin di via XX Settembre poco prima

Ieri pomeriggio, martedì 28 dicembre, il nucleo Reati Predatori dell’Unità territoriale Centro della polizia locale, ha arrestato una donna di origine dominicana che, insieme ad una complice, ha tentato di sottrarre al punto vendita Coin di via XX Settembre, merce per un valore complessivo di oltre 1.000 euro.

Già nota alla polizia locale per altri cinque reati di furto avvenuti nel corso del 2021, è stata sorvegliata dall’agente in servizio di prevenzione e contrasto di attività illecite commesse nel centro cittadino e fermata all’uscita del negozio per verifiche.

La complice, nel frattempo, tentava vanamente di distrarre l’agente per permettere la fuga della fermata.

A seguito di perquisizione, sono stati rinvenuti all’interno della borsa della fermata, 10 profumi di varie marche, schermati artigianalmente con una placca di alluminio inserita nella fodera, per eludere l’antitaccheggio delle confezioni e le barriere poste all’uscita del punto vendita.

Non è stato possibile rendere immediatamente efficace la disposizione di custodia presso il domicilio dichiarato dalla donna, poiché la dichiarazione stessa presentava indicazioni contrastanti, rendendone impossibile la verifica.

L’arrestata è stata quindi condotta presso le camere di sicurezza della Questura di Genova, per rimanere a disposizione in attesa del processo per direttissima con l’accusa di tentato furto in flagranza.

L’arresto è stato convalidato oggi ed è stato disposto dal Tribunale di Genova l’obbligo di presentazione quotidiana presso i carabinieri di Rivarolo.