Home Cultura Cultura Savona

La Massa e la Vincini in mostra all’Ucai di Albenga

0
CONDIVIDI
Un'opera della Massa (Foto Daros)

SAVONA – Massa e Vicini. Ricca di colori, soluzioni interessanti, pezzi pregevoli, stili compositi, tecniche differenti e gioiose combinazioni, la doppia personale in corso di svolgimento nelle Salette UCAI in piazza dei Leoni è davvero imperdibile.

Caterina Massa e Luisa Vincini sono artiste molto note ed apprezzate non solo nel Ponente savonese.

La mostra, un vero e piacevole caleidoscopio di colori, è intitolata: “Ceramiche e dipinti” e presenta complessivamente un centinaio di opere; si sta svolgendo con notevole successo di pubblico, ed un certo interesse da parte della critica.

Inaugurata sabato, è già stata visitata da un folto pubblico di appassionati d’arte: “La mostra- ci ha spiegato il noto esperto d’arte Adalberto Guzzinati- è una occasione per ammirare opere interessanti di due artiste di valore. Entrambe sono quotate sia come pittrici e sia come ceramiste ed hanno uno stile personalissimo ed inconfondibile”.

Caterina Massa è savonese, nel suo cammino artistico ha attraversato varie esperienze ed utilizzato svariate tecniche. Più recentemente è approdata alla tecnica raku nella quale riesce ad esprimere con forza tutta la sua arte. Dotata di grande gusto riesce a dar vita a preziose soluzioni. In mostra non solo le sue produzioni storiche, ma anche pezzi recenti di grande forza.

Luisa Vincini è piacentina, ma ormai ingauna d’adozione. Artista dalla indiscutibile delicatezza formale, ama soluzioni stilistiche inconsuete, capaci di forti evocazioni. La sua, che è un’arte tutta da scoprire, nasce dall’impegno e dalla passione. In mostra, oltre alle sue interessanti ceramiche, bei pezzi in acrilico ed olio su tela.

La mostra, che è visitabile tutti i giorni, escluso il lunedì, dalle 16 alle 19, resterà aperta fino al 18 dicembre. Le due artiste hanno anche annunciato che parteciperanno alla tradizionale mostra di Natale degli artisti UCAI (Unione Cattolica Artisti Italiani) che si terrà dal 23 dicembre all’ 8 gennaio dal titolo: “Signore apri la strada alla concordia e alla pace” e che resterà aperta tutti i giorni con il seguente orario dalle 16 alle 19.
CLAUDIO ALMANZI