Home Spettacolo Spettacolo Genova

“Jazzando InGenova”, giovedì 15 settembre a Quinto l’Amarangolo Quartet

0
CONDIVIDI
“Jazzando InGenova”, giovedì 15 settembre a Quinto l’Amarangolo Quartet
“Jazzando InGenova”, giovedì 15 settembre a Quinto l’Amarangolo Quartet

“Jazzando InGenova”, giovedì 15 settembre a Quinto l’Amarangolo Quartet, domani alle ore 18 in piazzale Rusca

“Jazzando InGenova”, giovedì 15 settembre a Quinto l’Amarangolo Quartet, nell’ambito di “Jazzando inGenova” è in programma il concerto gratuito dell’Amarangolo Quartet. La formazione è guidata da Antonio Marangolo, storico sassofonista di Francesco Guccini, e completata da Andrea Paganetto alla tromba, Claudio Bellato alla chitarra elettrica e Rodolfo Cervetto alla batteria e percussioni.

Il progetto è nato dalle riflessioni maturate durante il periodo di stop ad ogni attività artistica imposto dal lockdown. Nella convinzione che il mondo, dopo il Covid-19, non sarebbe stato più lo stesso, Marangolo e soci hanno deciso di cambiare radicalmente il loro modo di fare musica, destrutturando i vecchi concetti di tonalità, moto e tempo che, spesso, ingabbiano i musicisti.

Quello che scaturisce da questa rivoluzione non è semplice free jazz né musica modale, bensì una musica particolare e irripetibile, che scaturisce dal momento e vive solo nel singolo concerto, come una fotografia che immortala l’istante e non potrà più essere replicata, e trova i suoi punti di forza nella purezza e nella bellezza dei timbri, oltre che in una certa follia dell’invenzione.

Un altro quartetto, quello guidato da Stefano Mati, suonerà venerdì al Porticciolo di Nervi, mentre sabato sarà la volta del trio Rotella, Riggi, Cerruti a Boccadasse. Tutti i concerti, come detto, sono ad ingresso libero con inizio alle ore 18. Maggiori dettagli e aggiornamenti sulla pagina Facebook Gezmataz Festival & Workshop.

“Jazzando InGenova” è una rassegna promossa dall’Associazione Gezmataz in collaborazione con Assoartisti Confesercenti ed il contributo di Comune di Genova e Ministero della Cultura – Dipartimento Spettacolo.