Home Cronaca Cronaca La Spezia

Incidente mortale sul lavoro in una fabbrica di Follo

0
CONDIVIDI
Vigili del fuoco (foto di repertorio)

Ieri sera si è verificato un incidente mortale sul lavoro a Pian di Follo. Un uomo di 53 anni, Gabriele Spagnoli, di Sarzana, è morto mentre stava lavorando in una fabbrica di vernici.

A tentare il salvataggio un collega che si trovava poco distante, ma non c’è stato nulla da fare.

Erano circa le 22 quando l’operaio stava eseguendo un lavoro di sabbiatura. Indossava una maschera che gli permetteva di respirare durante l’operazione e che era collegata ad un compressore situato all’esterno del capannone che, per cause da verificare, è esploso.

Alcuni colleghi hanno sentito il boato e si sono precipitati trovando l’operaio a terra.

Vani i tentativi di rianimazione, guidati al telefono dal personale del 118.

Tra le ipotesi quella che l’operaio possa essere morto per soffocamento o per una esalazione velenosa, forse collegata all’esplosione del compressore, ma sarà l’autopsia a fare chiarezza.

Sul posto i carabinieri che hanno disposto il sequestro dell’officina, i tecnici dell’Asl 5, inoltre 118, Croce Rossa e Vigili del fuoco.

L’area e i macchinari sono stati posti sotto sequestro dal pm Maria Pia Simonetti.