Home Politica Politica Genova

Incidente mortale monopattino e assenza norme, Rixi: interrogazione in Parlamento

0
CONDIVIDI
Genova Marassi, incidente mortale: vittima una giovane mamma sul monopattino

“Due incidenti gravi col monopattino in un giorno, entrambi a Genova. Una giovane madre travolta da un Tir e un 29enne caduto da solo e finito in ospedale con un serio trauma cranico accendono l’attenzione su un problema su cui la Lega ha presentato diverse mozioni.

Finora ha prevalso l’ideologia grillina irresponsabile di un’utopia al ribasso che mira a risolvere i problemi del traffico col monopattino, senza tenere conto che le strade non sono preparate a un mezzo del genere.

Centinaia di milioni di euro sono stati sperperati in bonus per questi nuovi mezzi di locomozione che hanno invaso le città senza norme adeguate che ne regolamentino l’uso”.

Lo hanno dichiarato oggi i deputati della Lega Elena Maccanti (capogruppo Commissione Trasporti) e il genovese Edoardo Rixi (responsabile nazionale Infrastrutture) che hanno annunciato un’interrogazione in Parlamento.

“La Lega – hanno aggiunto Maccanti e Rixi – chiede da tempo leggi più adeguate per regolare il fenomeno. La maggioranza del Conte bis, contro ogni regola di buonsenso, ha preteso di paragonare i monopattini alle biciclette e ha introdotto folli modifiche al Codice della strada (un esempio per tutti il contromano in bicicletta) nel decreto Semplificazioni tali da meritare la censura del presidente Mattarella. Ora servono interventi urgenti sulla preparazione di chi utilizza il monopattino e sull’allestimento delle strade”.