Home Spettacolo Spettacolo Genova

in sala Bozzo e luoghi insoliti, comicità, teatro dei piccoli e a cena

0
CONDIVIDI
in sala Bozzo e luoghi insoliti, comicità, teatro dei piccoli e a cena

La Pro Loco di Bogliasco organizza per il terzo anno consecutivo una rassegna teatrale sul territorio del Comune di Bogliasco, con spettacoli di compagnie professionali

Per il 2020 si è deciso di proporre tre rassegne, una di cabaret, con quattro date complessive di una al mese da gennaio ad aprile, una dedicata al teatro ragazzi, con tre date da gennaio a marzo, pensate per tre diverse fasce di età ed una ci cibo e teatro, che si svolgerà da aprile a maggio, in tre ristoranti del territorio, comprendendo anche le frazioni.

Pirati sul lettino

La rassegna, ideata espressamente per questa stagione teatrale, vede in un esilarante inedito connubio i seguitissimi comici genovesi “I pirati dei caruggi” (Balbontin, Bianchi, Casalino, Ceccon) e la nota comica di Zelig Simonetta Guarino.

Per questi quattro spettacoli, la Pro Loco ha aderito al progetto “Teatri in Paradiso” che si pone come obbiettivo la possibilità di unire il pubblico di tutto il Golfo Paradiso a quello genovese, agevolando gli spettatori con l’utilizzo di una navetta fruibile gratuitamente, che farà servizio da Camogli a Genova Brignole prima e dopo le recite.

Il costo della navetta in questione sarà sostenuto per la prima data grazie ad un contributo espressamente stanziato dal Comune di Bogliasco, per le successive tre date verrà ammortizzato, grazie allo sponsor Allianz Bank, che ha creduto nel valore del progetto.

Tutta la rassegna avrà luogo presso la Sala Bozzo, in largo Skrjabin,1 a Bogliasco.

La “scienziata della psiche” Dott.ssa Melany all’arrembaggio de “I pirati dei caruggi”. Risate a volontà per conoscere meglio i famosi bucanieri genovesi.

Sabato 25 gennaio ore 21
Anche i pirati hanno una psiche? Melany aremba Balbontin.

Con Simonetta Guarino e Enrique Balbontin.

Sabato 15 febbraio ore 21
Anche i pirati hanno una psiche? Melany aremba Bianchi.

Simonetta Guarino e Alessandro Bianchi.

Sabato 14 marzo ore 21
Anche i pirati hanno una psiche? Melany aremba Casalino.

Simonetta Guarino e Fabrizio Casalino.

Sabato 18 aprile ore 21
Anche i pirati hanno una psiche? Melany aremba Ceccon.

Simonetta Guarino e Andrea Ceccon.

Il teatro dei piccoli

Questa rassegna di teatro ragazzi si concentra sull’attività della compagnia chiavarese “Scena Madre”.Si tratta di un gruppo teatrale che da anni dedica la propria attività esclusivamente al teatro ragazzi, con una forte connotazione pedagogica ed educativa, che vede spesso i giovani direttamente coinvolti nella drammaturgia.

I temi e il linguaggio proposti sono quindi molto vicini alle modalità degli spettatori, i quali si riconoscono con entusiasmo e partecipazione nelle situazioni messe in scena.Il primo è un delizioso spettacolo in miniatura, capace di catturare in particolare i bambini in età di scuola materna, attratti dai piccoli personaggi protagonisti e viene quindi proposto la domenica pomeriggio.

Il secondo intitolato “La stanza dei giochi” è rivolto prevalentemente ai bambini della scuola primaria e verrà messo in scena il venerdì sera ed essendo la serata di san Valentino, ci sarà la possibilità di lasciare i bambini senza i genitori, che potranno ritirarli dopo un momento di intrattenimento tenuto dagli stessi attori successivamente alla recita.

Questo spettacolo ha vinto la sezione ragazzi del “premio scenario”, il più importante premio di teatro esistente in Italia.

Il terzo è intitolato “Tre”, è dedicato ai ragazzi dagli 11 ai 13 anni e mette in scena il cambiamento che avviene in questo periodo della vita e che spesso mette in discussione tutto, compreso il valore delle relazioni famigliari. Ne emerge una interessante e avvincente riflessione che aiuta ragazzi e genitori.

Verrà recitato in matinée e quindi proposto alle scuole del territorio, nell’intento di coinvolgere gli allievi, i quali, in questa fascia di età, meno spontaneamente si recano a teatro, ma se ne consiglia la visione anche ai genitori, qualora potessero presenziare.

Domenica 26 gennaio ore 16,30
La favola della strega che rubò le stagioni. (Indicato dai 3 ai 6 anni)

Venerdì 14 febbraio ore 20.30
La stanza dei giochi. (Indicato dai 6 anni, con possibilità di lasciare i bambini)

Venerdì 20 marzo ore 10.30
Tre. (Indicato dai 10 anni)

Il palco è servito

Per il 2020, una anteprima nazionale per questo appuntamento “cultural-culinario” sempre accolto con grande favore e ormai atteso dal territorio.Si tratta di tre cene al ristorante in tre diversi locali dislocati dal centro alle frazioni nel Comune di Bogliasco.Quest’anno Elena Dragonetti mette in scena in tre diversi atti, un suo adattamento teatrale che vede la luce proprio in questa occasione.La sceneggiatrice, regista e attrice, pluripremiata e sempre impegnata nei teatri di tutta Italia, ci affascinerà con la storia del bellissimo romanzo “Accabadora” di Michela Murgia, vincitore del premio Campiello.

Sabato 4 aprile, ore 20.30 presso l’Agriturismo Le Pale a Bogliasco
Accabadora: “Fillus de anima”.

Sabato 9 maggio, ore 20.30 presso il ristorante “Da i buggiaschin” in località Cassa, Bogliasco
Accabadora: “Il confine”

Sabato 30 maggio, ore 20.30 presso il ristorante Just Peruzzi a Bogliasco
Accabadora: “Un’altra vita”