Home Consumatori Consumatori Savona

In arrivo a Loano due punti prelievo per i tamponi rapidi

0
CONDIVIDI
Tampone (foto di repertorio fb)

A partire da lunedì 14 dicembre saranno operativi a Loano due punti di prelievo per i test rapidi da Covid-19. Il primo sarà allestito a Loano Salute, il secondo nella zona del parcheggio di via degli Alpini.

“I punti di prelievo e tampone rapido come quelli che troveranno spazio a Loano Salute e in via degli Alpini – nota il sindaco di Loano Luigi Pignocca – si rivelano strumenti di diagnosi molto preziosi, perché contribuiscono ad alleggerire il carico di lavoro del sistema sanitario regionale e nazionale. Il prelievo di campioni è rapidissimo, così come sono rapide l’analisi e l’elaborazione dell’esito. In questo modo, chiunque abbia bisogno di accertare la propria positività o meno al Covid-19 per necessità o anche semplice curiosità avrà a propria disposizione una soluzione in più per fugare ogni dubbio”.

“Come sindaco, poi, sono particolarmente contento del fatto che la creazione di questi nuovi hub sia frutto della sinergia e collaborazione tra associazioni e realtà del nostro territorio. Il Comitato Loanese, seppure appena nato, ha già dato dimostrazione di intraprendenza e spirito propositivo. Il comitato loanese della Croce Rossa è stato in prima linea in ogni fase dell’emergenza, meritandosi ben più della semplice gratitudine della nostra comunità. Loano Salute, da sempre punto di riferimento in ambito sanitario per tutti i loanesi, ora arricchisce la propria offerta con un altro servizio a dir poco fondamentale, a dimostrazione di quanto rilevante sia il contributo dato dalla sanità territoriale. Il mio ringraziamento, dunque, va a tutti coloro i quali hanno lavorato per rendere possibile questo risultato”.

Un primo punto-prelievi è stato predisposto dai medici di Loano Salute in accordo con Alisa e l’Asl2 savonese. I tamponi antigenici rapidi verranno effettuati in una tensostruttura fornita dalla protezione civile e dal Comune e posizionata all’ingresso della “casa salute”, ma con un ingresso separato rispetto a quello utilizzato dagli utenti del centro medico.

Potranno sottoporsi (gratuitamente) al test coloro i quali sono entrati in contatto con casi confermati ed in isolamento da 10 giorni e tutte quelle persone segnalate dal rispettivo medico di famiglia in quanto affetti da sintomatologia (anche lieve) sospetta. Qualora il primo test dovesse dare esito positivo, il paziente sarà sottoposto a test molecolare. In caso di ulteriore positività verrà informato il medico di famiglia, che avvierà la procedura di prassi predisposta dal servizio sanitario nazionale. Sia in caso di negatività che di positività, l’esito del test sarà trasmesso ad Asl.

Il progetto “Health Point Loano” è frutto della collaborazione tra il Comitato Loanese (che riunisce Confcommercio Loano, Fipe Loano, Associazione Balneari Loanesi, Associazione Loanese Albergatori, Pro Loco Loano ASP, Associazione Vecchia Loano, Associazione Culturale Polivalente) e la Croce Rossa di Loano e gode del patrocinio del Comune di Loano. Prevede la creazione di un punto-prelievi per “tamponi drive-trough” nel parcheggio di via degli Alpini antistante il Loano 2 Village.

Il Comitato Loanese si occuperà di gestire il traffico dei mezzi in entrata ed uscita e a tale scopo metterà a disposizione circa 15 steward volontari appositamente formati. La Croce Rossa, invece, si farà carico della parte strettamente sanitaria e metterà a disposizione i mezzi e le strumentazioni necessarie ad effettuare prelievi e tamponi.

Ufficio Stampa Comune di Loano Il processo di prelievo ed analisi è molto semplice: il “paziente” entrerà all’interno di un gazebo a bordo del proprio mezzo; qui (senza scendere dal veicolo) verrà sottoposto a prelievo; una volta effettuato il test, il conducente sarà accompagnato all’area di sosta, dove attenderà l’esito del tampone per circa 15 minuti; una volta avuto l’esito, potrà lasciare l’area.

I tamponi rapidi, effettuati da personale sanitario autorizzato, saranno disponibili ad un prezzo di 30 euro. Il ricavato, al netto delle spese, sarà destinato, in accordo con i servizi sociali comunali, ad aiutare le famiglie bisognose del territorio.

Il punto-prelievi sarà operativo a partire da lunedì 14 dicembre e resterà attivo fino al 15 gennaio dal lunedì al venerdì dalle 14 alle 17 esclusi i giorni festivi e pre-festivi e salvo cause di forza maggiore (ad esempio maltempo).