Home Politica Politica Italia

Impeachment Mattarella, Becchi: alto tradimento previsto da art. 90 Costituzione

0
CONDIVIDI
Prof. Paolo Becchi con Giancarlo Giorgetti, Edoardo Rixi e Claudio Borghi Aquilini (Lega)

“Articolo 90 della Costituzione. Il Presidente della Repubblica è responsabile … per alto tradimento o per attentato alla Costituzione. In tali casi è messo in stato d’accusa dal Parlamento in seduta comune, a maggioranza assoluta dei suoi membri”.

E’ il post pubblicato stasera su Facebook dall’ex ideologo del M5S (ora vicino al leader della Lega Matteo Salvini) e professore di Filosofia del Diritto all’Università di Genova Paolo Becchi, che in un paio d’ore ha ricevuto oltre 600 “Mipiace” e 400 condivisioni.

L’impeachment per il presidente Sergio Mattarella era stato invocato dal leader del M5S Luigi Di Maio e dalla presidente di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni.

Matteo Salvini aveva chiesto di tornare a votare (vedi articolo precedente Nein di Mattarella a Savona. Salvini e Rixi: al voto. Di Maio e Meloni: impeachment).

Aggiornamento.

Stamane, su Fb e Twitter, il prof. Becchi ha confermato: “Colpo di stato avvenuto ieri in Italia e della necessità che il Parlamento metta in stato di accusa il Presidente della Repubblica”.

 

Lo screenshot diventato virale sui social network