Home Spettacolo Spettacolo Genova

Il Teatro In Rivoluzione fa tappa a Genova Prà

0
CONDIVIDI
Il Teatro In Rivoluzione fa tappa a Genova Prà

Da mercoledì 26 a domenica 30 agosto il T.I.R. – Teatro in Rivoluzione farà tappa nella Fascia di Rispetto di Genova Prà con diversi appuntamenti.

Mercoledì 26 agosto
“Bastiano e Bastiana” di Mozart

Bastiano e Bastiana 9 ph Federico Pitto

Due giovani pastorelli innamorati: fra loro un mago ciarlatano è un irresistibile deus ex machina. La musica sublime del genio salisburghese, all’epoca neppure adolescente, incornicia una storia semplice e coloratissima, ricca di inseguimenti, incantesimi e colpi di scena fino all’immancabile trionfo dell’amore. Regia di Davide Livermore e direzione musicale di Aïda Busselma.

“Una messa in scena che raccoglie i più diversi elementi sintattici, come il circo o il teatro dei burattini e il piacere dell’immersione fantastica, in una festa che coinvolge il pubblico”. – Dramma.it

Giovedì 27 agosto
“La Gilda” con Laura Marinoni

“La Gilda” con Laura Marinoni

Laura Marinoni rilegge la “Gilda di Mac Mahon” di Giovanni Testori, accompagnata al pianoforte da Alessandro Nidi. Nei bassifondi della Milano anni Cinquanta, la bella Gilda, appassionata e sensuale eppure spaventata, brucia la sua vita per mantenere un balordo finito in carcere. Un testo perfetto per un’attrice intensa come Laura Marinoni e per dare nuova linfa a brani di Enzo Jannacci, Leo Ferré, Nina Simone.

“Una Gilda piena di trasgressione e tenerezza nelle curve e nel fiato di una Marinoni splendida, morbida, imperiale, con la voce roca e conturbante di una primadonna strepitosa”. – Il Giornale

Venerdì 28 agosto
“Tutta casa, letto e chiesa” con Valentina Lodovini

“Tutta casa, letto e chiesa” con Valentina Lodovini

Valentina Lodovini è la protagonista della prima commedia firmata dalla coppia Franca Rame e Dario Fo. Negli anni ’70 fu uno degli spettacoli manifesto per le rivendicazioni femministe e oggi, con la presenza scenica e la versatilità di Valentina Lodovini, la commedia vuole definitivamente smascherare tanti luoghi comuni ancora presenti e detronizzare il maschio che si crede dominante.

“Lodovini è una femme fatale, tenace e ironica. La sua interpretazione, fra sensualità e frustrazione, è coinvolgente e naturale”. Teatro.it

Sabato 29 agosto
“La vedova Socrate” con Lella Costa

“La vedova Socrate” con Lella Costa

Un omaggio alla indimenticabile Franca Valeri da parte di una signora del teatro italiano come Lella Costa. Il monologo di una vedova diventa una confessione al vetriolo, ironica e impietosa sulle poche virtù e i molti vizi di un uomo pubblico vissuto nel privato. Del grande filosofo greco, ritenuto il più sapiente fra gli uomini della sua epoca, non resta quasi nulla perché per Santippe Socrate è stato semplicemente un marito sbadato e noioso, un perdigiorno brontolone. D’altronde, «la morte di un marito è un così grande dolore che nessuna donna ci rinuncerebbe».

Domenica 30 agosto
“Homo Ridens Medley”

“Homo Ridens Medley”

Una serata dedicata a quelli scrittori che sono portatori sani di comicità alta ma facilmente fruibile. Le pagine più irresistibili tratte dai libri di Carla Signoris ed Enrica Tesio sono interpretate da Lisa Galantini, Giua e il Bettedavis Duo, formato da Elisabetta Mazzullo e Davide Lorino.