Home Cultura Cultura Genova

Il programma di domani di Euroflora

0
CONDIVIDI
Il programma di domani di Euroflora
Euroflora 2022

Il programma di domani di Euroflora. Tutti gli appuntamenti della giornata della mostra di fiori e piante a Genova.

Il programma di domani di Euroflora 2022.

LO SVILUPPO DEI TERRITORI MONTANI E I GRANDI GIARDINI STORICI DELLA LIGURIA

Prosegue il calendario di eventi organizzati nell’ambito della XII edizione di Euroflora.

Alle 9.30 ANCI – Associazione Nazionale Comuni Italiani organizza un evento formativo su: “I piccoli Comuni – Legge della Montagna”.

Si tratta di un focus legato alle “Disposizioni per lo sviluppo e la valorizzazione delle zone montane”, un provvedimento che introduce misure per contrastare lo spopolamento delle zone montane e favorire la ripresa di tanti territori che avranno in questo modo l’opportunità di diventare sempre più una risorsa per il Paese.

La legge prevede – tra l’altro – misure fiscali a favore di imprese montane “giovani”, incentivi agli imprenditori agricoli e forestali, promozione delle “professioni” legate alla montagna, detrazioni per gli under 41enni che intendono acquistare una casa in territori montani e sviluppo delle infrastrutture per agevolare l’accesso a internet.

Nella Palestrina di Ponente – nel Parco di Villa Grimaldi – i buyer stranieri incontrano a partire dalle 9 gli imprenditori italiani.

Ancora incontri organizzati da ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane e che consistono in azioni di comunicazione, in particolare advertorial e banner con riviste primarie per il settore.

Sono presenti oltre 25 delegati esteri tra buyers importatori/distributori/grossisti, architetti e designer paesaggisti, investitori, rappresentanti di accademie, istituzioni pubbliche e universitarie, etc., coinvolti in attività di visita, business matching e networking.

Gli operatori invitati provengono da Slovenia, Francia, Albania, Bulgaria, Belgio, Azerbaijan, Serbia, Dubai, Croazia, Ungheria.

Alle 10 nell’ex Fienile viene presentato  “Ligurian gardens: the green side of the Italian Riviera”, curato da “Ligurian Gardens”, una rete – promossa dalla Regione Liguria – che attraverso un itinerario botanico, naturalistico, storico e artistico percorre i giardini storici della regione.

Una terra – la Liguria – di grandi giardini, racchiusi in un territorio talmente ricco di bellezze naturali da sembrare esso stesso un grande giardino.

Il percorso tocca i Giardini botanici Hanbury di Ventimiglia, Villa della Pergola ad Alassio, Villa Durazzo a Santa Margherita Ligure, La Cervara a Portofino, Villa Durazzo Pallavicini a Genova Pegli e Villa Serra di Comago a Sant’Olcese.

Alle 12.00 e alle 17.30, rispettivamente al Palco Belvedere e a Palco Gropallo, si conferma l’appuntamento con “Il Blues dell’Anima”, l’intrattenimento musicale quotidiano a cura dall’Accademia Musicale Lizard di Genova in collaborazione con l’Associazione culturale Lm European Music.

Fabio Grassano, giovane chitarrista, propone un’esibizione con suggestivi arpeggi dal timbro ricercato e raffinato.

Euroflora 2022 è:

La dodicesima edizione delle floralies italiane nate a Genova nel 1966 e riconosciute da AIPH, da quest’anno gemellata con le Floralies di Nantes.

Si svolge da sabato 23 aprile a domenica 8 maggio nei Parchi di Nervi, un complesso ottocentesco di oltre 8 ettari di giardini e di tre Musei, Wolfsoniana, Galleria d’Arte Moderna e Raccolte Frugone – che ospitano composizioni floreali ispirate alle opere esposte.

Stupisce con le sue grandi sequenze di ruscelli e fontane, ampi spazi ovali che si combinano con le suggestive visuali dei Parchi per offrire ai visitatori prospettive emozionanti con essenze rare, esemplari unici, collezioni straordinarie e produzioni di eccellenza.

Ospita numerosi eventi collaterali, dando spazio a musica, natura ed arte in un contesto raffinato.

È attenta alla sostenibilità e all’ambiente: sarà infatti raggiungibile esclusivamente con i mezzi di trasporto pubblico, con l’impegno inoltre di ridurre per quanto più possibile l’utilizzo di plastica negli allestimenti e nella ristorazione.

La rassegna, alla quale sono abbinati 256 concorsi per la valorizzazione delle eccellenze e della bellezza degli insiemi in esposizione, ha una capienza giornaliera prefissata per garantire una visita accurata e in sicurezza.

Info e biglietteria:

www.euroflora.genova.it