Home Spettacolo Spettacolo Genova

Il Grand Tour del Teatro estivo 2020

0
CONDIVIDI
Il Grand Tour del Teatro estivo 2020

Teatro Pubblico Ligure 73ª Estate Fiesolana, porta Decameron un racconto italiano in tempo di peste sulla collina dove lo ambiento’ Giovanni Boccaccio

 

Sono stati Maurizio Fiorilla, filologo e docente all’Università Roma Tre, e l’attrice Lucia Poli a spezzare l’incantesimo del lockdown e inaugurare la stagione in presenza, davanti alle gradinate del teatro romano punteggiate da capo a piedi di spettatori distanziati. I prossimi cantori delle novelle boccaccesche a Fiesole, restituite alla narrazione orale dal progetto di Sergio Maifredi, direttore artistico di Teatro Pubblico Ligure, saranno Roberto Alinghieri (9 luglio), Tullio Solenghi (23 luglio), Dario Vergassola e David Riondino (6 agosto).

Ma il giro italiano di TPL comprende altre tappe. Il 31 luglio a Luni, in provincia della Spezia, si inaugura la quinta edizione del Portus Lunae Art Festival con uno spettacolo dalla lunga vita, Radio clandestina di e con Ascanio Celestini, che festeggia i vent’anni e va in scena nell’anfiteatro, cuore dell’area archeologica di Luni. Si rinnova così la collaborazione con il MiBACT –Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Museo Nazionale e Zona Archeologica di Luni attraverso il progetto STAR che valorizza i siti archeologici con il teatro.

Il Tour prosegue nelle Marche nell’ambito di TAU – Teatri Antichi Uniti con Tullio Solenghi interprete di Una serata pazzesca, dedicato a Paolo Villaggio scrittore all’anfiteatro del Parco Miralfiore di Pesaro (16 luglio) e Maddalena Crippa impegnata con la poesia di Didone in Eneide un racconto mediterraneo nell’ex chiesa San Francesco di Fano (11 agosto). Si torna in Liguria con il nuovo progetto Capitani coraggiosi, ideato e diretto da Sergio Maifredi, dedicato alla grande letteratura del mare in un viaggio a tappe, come scali di una rotta verso gli oceani: a Finale Ligure il 23 luglio Igor Chierici è il protagonista de I diari di Ernest Shackleton, accompagnato dalla musica di Edmondo Romano.

Capitani coraggiosi prende il mare e approda in Sardegna, a Jerzu (Nuoro) nell’Ogliastra, dove partecipa a una manifestazione dalle profonde radici com’è il Festival dei Tacchi, arrivato alla XXI edizione, portando Ulisse Achab Noè con Moni Ovadia (6 agosto), tratto da Omero, Melville e la Bibbia, e L’isola del tesoro con Giuseppe Cederna (7 agosto) da Robert Luis Stevenson, entrambi scritti dagli interpreti con Maifredi. A Terni, nell’area archeologica di Carsulae, il 14 agosto sarà invece Pietrangelo Buttafuoco a descrivere Il dolore pazzo dell’amore. In Garfagnana, proprio nelle terre di cui Ludovico Ariosto fu governatore, Teatro Pubblico Ligure il 19 agosto, mette in scena Astolfo sulla luna con David Riondino e Dario Vergassola. Dalla peste descritta da Boccaccio e rivissuta oggi con la pandemia al coraggio degli uomini che hanno affrontato con il mare l’ignoto, dalla poesia immortale di Virgilio fino all’ironia beffarda di Villaggio: tanti spunti per ripensare il presente e spingerci oltre.

Altre date si aggiungeranno e tutti gli aggiornamenti saranno disponibili su www.teatropubblicoligure.it