Home Cultura Cultura Genova

Il CIOSM al 61esimo Salone Nautico

0
CONDIVIDI
Il CIOSM al 61esimo Salone Nautico
Il CIOSM al 61esimo Salone Nautico

Il CIOSM al 61esimo Salone Nautico di Genova. I volontari racconteranno la sicurezza in mare e garantiranno il primo soccorso

Il CIOSM al 61esimo Salone Nautico 2021

Dal 16 al 21 settembre i volontari del Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta – CISOM saranno presenti all’esposizione nautica di Genova.

Racconteranno l’impegno dell’organizzazione nei soccorsi in acqua.

Inoltre, con un presidio sanitario, i volontari CISOM saranno pronti a intervenire a bordo delle loro bici-ambulanze per tutta la durata dell’evento, in caso di richieste di soccorso medico.

È tutto pronto per l’apertura della sessantunesima edizione del Salone Nautico:

l’evento fieristico internazionale dedicato alla nautica che richiama da tutto il mondo espositori nazionali e internazionali e amanti del mare, in programma dal 16 al 21 settembre a Genova.

Il Salone di Genova si conferma come l’appuntamento più rappresentativo dell’eccellenza del Made in Italy.

Ad accompagnarlo ci sarà anche il Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta – CISOM.

Sarà presente in Fiera con un proprio stand (Living the sea, numero LZ57) e i suoi volontari.

Presente anche una suggestiva installazione costituita da un parallelepipedo riempito con più di cento giubbotti di salvataggio arancioni.

Questa simboleggerà le tante le vite salvate dal Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta.

L’installazione rimarrà esposta per tutta la durata del Salone presso lo stand CISOM.

Gerardo Solaro del Borgo, Presidente del Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta, dichiara:

“L’acqua è la più importante energia della terra e per l’uomo è fondamentale perché rappresenta la vita.

CISOM – Tuttavia mari, laghi e fiumi possono nascondere delle insidie e diventare un pericolo per la salute e l’incolumità di chi lo vive.

Il CISOM ha come obiettivo principale la salvaguardia della vita umana.

Grazie all’opera preziosa dei volontari – tra cui medici e infermieri – è pronto a intervenire in caso di emergenza e trarre in salvo chi è in imminente pericolo di vita”.

Non c’è solo il soccorso in mare e la kermesse nautica è l’occasione di vedere all’opera le bici – ambulanze CISOM:

due e-bike a pedalata assistita, equipaggiate con un Dae (defibrillatore semiautomatico) e uno zaino medico.

Saranno guidate da infermieri e medici esperti in emergenza e rianimazione pronte a intervenire con tempestività in situazioni di emergenza.

Potranno raggiungere con più facilità quelle zone della Fiera inaccessibili ai normali mezzi di soccorso.

Non solo, oltre alle e-bike, il CISOM conferma il suo supporto al Salone Nautico per quanto concerne l’assistenza sanitaria per tutta la durata della manifestazione.

Lo farà con squadre appiedate di volontari provenienti dai vari gruppi della Liguria e del Nord Italia muniti di zaino di primo soccorso e radio per le comunicazioni alla Sala Operativa.

Saranno dislocati nei punti più lontani e con maggiore affluenza di pubblico pronte a garantire, dove è necessario, un intervento tempestivo.

Inoltre, al raggruppamento CISOM della Liguria è stato affidata la creazione di un Posto Medico Avanzato (PMA) per il soccorso e la stabilizzazione dei pazienti e un ambulatorio mobile con sanitari e soccorritori.

Da oltre 50 anni il CISOM opera per portare assistenza e pronto soccorso alle persone in stato di necessità;

lo fa anche in collaborazione con il Corpo delle Capitaneria di Porto – Guardia Costiera, Vigili del Fuoco, Marina Militare.

Interviene in occasione delle più importanti emergenze nazionali, come i terremoti o le alluvioni.

Non solo, dal 2008 i suoi volontari sono impegnati a bordo delle imbarcazioni dei corpi militari nel Canale di Sicilia, a Lampedusa, nel mar Mediterraneo e nell’Egeo.

Questo per fornire assistenza sanitaria e supporto umano a chi si trova in difficoltà in mare.

CISOM – Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta

E’ una Fondazione senza scopo di lucro, con finalità di protezione civile, sociale, sanitario assistenziale, umanitario e di cooperazione, strumentale al Sovrano Ordine di Malta.

Fedeli al motto “Seduli in accurrendo, alacres in succurrendo” e ai valori del millenario Ordine di Malta, da oltre 50 anni medici, infermieri, psicologi, logisti e gli oltre 4000 volontari del CISOM presenti in ogni regione italiana portano soccorso, aiuti e conforto in occasione di calamità naturali nazionali e internazionali, durante importanti eventi con forte impatto sulla sicurezza pubblica, nelle strade e tra le persone più sole e bisognose;

il CISOM è impegnato anche nelle attività di assistenza sanitaria ai migranti in difficoltà nel Canale di Sicilia e a Lampedusa.