Home Politica Politica Imperia

Il caso | Presidente Piana attacca neosindaco Scajola: non difende Punto Nascita a Imperia

0
CONDIVIDI
Presidente Consiglio regionale Alessandro Piana e sindaco di Imperia Claudio Scajola

“Durante la conferenza ristretta di ieri tra i sindaci del territorio dell’Asl 1 e il vicepresidente e assessore regionale alla Sanità, Sonia Viale, i rappresentanti del Comune di Sanremo hanno contestato il mantenimento del Punto Nascita all’ospedale di Imperia“.

Lo ha dichiarato oggi il presidente dell’Assemblea Legislativa della Liguria e consigliere regionale della Lega, Alessandro Piana.

“In realtà – ha aggiunto Piana – si tratta di una struttura all’avanguardia che, a fronte di cospicui investimenti, eravamo riusciti a mantenere sul territorio imperiese per offrire un servizio sanitario necessario alla cittadinanza.

Tuttavia, quando gli amministratori comunali di Sanremo hanno messo in discussione la struttura e sostanzialmente prospettato di voler portare avanti una battaglia per farla chiudere, sorprendentemente solo l’assessore Viale ha difeso la giusta scelta fatta in passato. Mentre il neosindaco di Imperia Claudio Scajola e l’assessore Luca Volpe non hanno spiccicato una parola a difesa del Punto Nascita.

Conoscendo le doti dialettiche e politiche dell’ex ministro, come molti altri imperiesi, questo silenzio appare assordante e preoccupante. Non vorrei che ci fossero degli accordi, che i rappresentanti delle due amministrazioni tengono nascosti ai cittadini, per privare la Città di Imperia del Punto Nascita nel reparto di Ostetricia e Neonatologia.

Da parte nostra, abbiamo la certezza che nel Piano organizzativo di Regione Liguria il Punto Nascita di Imperia é confermato”.