Home Cronaca Cronaca Genova

Il cane antidroga Constantin non sbaglia: denuciato pusher ghanese ed assuntore

0
CONDIVIDI
Controlli nel centro storico antidroga

Ieri sera, i poliziotti del Commissariato Prè, con l’ausilio dei colleghi del VI Reparto Mobile, del Reparto Prevenzione Crimine Liguria, dell’Ufficio di Gabinetto della Questura e della Squadra Cinofili, hanno effettuato un servizio straordinario nel centro storico genovese per contrastare il degrado e lo spaccio di sostanze stupefacenti.

Poco dopo l’inizio dell’attività, in piazza Fossatello, il cane antidroga Constantin ha fiutato un giovane che stava passeggiando che, accortosi dell’interesse che stava suscitando nel poliziotto a quattro zampe, ha cercato di cambiare strada ed evitare il controllo.

Immediatamente fermato è stato trovato in possesso di un involucro di hashish appena acquistato nei vicoli limitrofi.

Il ragazzo è stato sanzionato per la detenzione dello stupefacente mentre il servizio è ripreso immediatamente con l’intento di rintracciare il pusher che presumibilmente si trovava ancora nei pressi.

E difatti pochi minuti dopo, nella stessa piazza, il fiuto di Constantin ha segnalato un 24enne ghanese che stava cercando di defilarsi.

Nella parte interna dei pantaloni nascondeva due involucri di hashish pcon circa 20 grammi e 100 euro in banconote di piccolo taglio, probabile profitto dell’attività illecita.

Il 24enne, a carico del quale sono emersi numerosi precedenti specifici, è stato denunciato per detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio.

Al termine dell’attività sono state identificate complessivamente 41 persone, 2 di nazionalità italiana e 39 stranieri.

Tre i denunciati, oltre a quello per lo spaccio di droga altri due poiché irregolari sul territorio nazionale.