Home Sport

Il 12° slalom Favale – Castello incorona Davide Piotti (Osella PA8/9)

0
CONDIVIDI
L'Osella PA9/8 di Davide Piotti

Favale di Malvaro – Un nome nuovo nell’albo d’oro dei vincitori dello slalom “Favale –  Castello”, la cui 12^ edizione – organizzata dalla locale scuderia Sport Favale 07 e valida per il Trofeo Centro Nord Slalom, la Coppa Csai Zona 1 ed il Trofeo italiano femminile – è stata vinta con merito da Davide Piotti, al volante di una Osella PA8/9. Al portacolori della scuderia Altavalle Motorsport è stato sufficiente disputare solo la prima delle previste tre manche per avere ragione di Alessandro Polini (Racing for Genova Team), ottima seconda forza della gara con la Polini 01 Bmw, e del compagno di squadra Daniele Patete (Fiat X 1/9).

Quarta piazza per un altro pilota della Racing for Genova Team, l’atteso Roberto Risso, con il prototipo L.R.01, che ha preceduto il sorprendente Marco Riboni (Fiat 127), il migliore tra i portacolori del sodalizio organizzatore, e lo spezzino Claudio Arzà (BB Competition) che ha portato in gara un’ammirata Skoda Fabia R5. Dal settimo al decimo posto finale sono giunti, nell’ordine, Damiano Furnari (Fiat 126 – Racing for Genova Team), due alfieri della scuderia Sport Favale 07 – Danilo Mosca (Peugeot 205 Gti) e Paolo Bordo (Renault Clio Rs) – e Pasquale Patete (Fiat X 1/9 – Altavalle Motorsport).

Undicesima piazza per il chiavarese Lorenzo Mottola (Renault Clio Rs), primo tra le vetture di Gruppo N. Negli altri raggruppamenti successi, oltre che per i già citati Piotti (E2 SC), Polini (E2 SH), Riboni (E1), Arzà (A) e Bordo (S), anche per i portacolori della scuderia Sport Favale 07 Vittorio Gnecco (Fiat 127 – HST 3) e Mattia Canepa (Citroën C2 VTS – RS) e per Emanuele Giora (VW Lupo Gti – Novara Corse – RSP).

Hanno concluso lo slalom 51 dei 55 piloti ammessi alla partenza. La gara ha subìto una sospensione nel corso della seconda manche a seguito dell’incidente occorso alla Citroën C2 del genovese Andrea Tomaino, prontamente soccorso e trasportato all’Ospedale di Lavagna per gli accertamenti del caso.

La 12^ edizione dello slalom “Favale – Castello” è stata preceduta dalla gara di regolarità non competitiva, riservata ad auto e moto ante 1995, denominata “Aspettando la Favale – Castello”, organizzata con la scuderia Auto Moto Retrò Leivi su un percorso che ha interessato la Val Fontanabuona, a cui hanno preso parte una cinquantina di mezzi.