Home Sport Sport Genova

Chiavari e Sestri Levante dominano il Palio remiero Tigullio

0
CONDIVIDI
Palio Remiero del Tigullio 2019

E’ Chiavari il Re della 4° Rievocazione Storica del Palio del Tigullio mentre Sestri Levante è il campione indiscusso del 60° Palio competitivo.

Sono state entrambe gare caratterizzate da grande passione e voglia di vincere, che hanno saputo calamitare l’attenzione degli appassionati ma anche delle decine e decine di persone in spiaggia o sulla passeggiata a mare che si sono fermate, col fiato sospeso, per seguire con lo sguardo l’avanzare dei gozzi in acqua nel campo di gara.

Alla fine della prima regata, quella della Rievocazione Storica, è Chiavari ad aggiudicarsi, con un netto margine di distanza, quasi una barca e mezza, la vittoria in acqua, permettendo alla sua scimmia, di volare lungo la pertica e conquistare il drappo, segno ufficiale di vittoria. Alle spalle dell’equipaggio di Chiavari la combattiva barca di Lavagna e a seguire Rapallo, Sestri Levante e Santa Margherita Ligure.

Grande soddisfazione per l’equipaggio verdeblù che aveva fra i suoi vogatori anche il sindaco Marco Di Capua oltre ai fratelli Ivano e Fabio De Benedetti, Giuseppe Cafese e la timoniera Elisabetta Pellerano, mentre la scimmia era Matteo Ralli.

Ma i padroni di casa hanno ben figurato anche nella gara del 60° Palio Remiero del Tigullio ovvero la gara competitiva, che ha visto confermata la supremazia di Sestri Levante (che chiude a 25 punti), seguito da Chiavari (17 punti), San Michele (16 punti), Lavagna (10 punti) e Rapallo (7 punti). L’equipaggio di Sestri Levante era formato da:
Antonio Sanguineti
Filippo Franchini
Domenica Ballotta
Edoardo Cascino
Michelle Balistreri (timoniera)

Una grande macchina organizzativa quella della 4° Rievocazione Storica, a cura dell’associazione Amatori Palio del Tigullio, in collaborazione con il Comune di Chiavari e con il Patrocinio di Regione Liguria. Messa a punto come sempre dalla “Tigullio Eventi” di Barbara Possagnolo, che ha potuto contare anche sul sostegno fondamentale di diversi partner e sponsor.

Museo Marinaro “Tommasino – Andreatta”, Duferco Energia, Unipol Sai – Annichiarico Assicurazioni, Marina di Chiavari – Calata Ovest, Panathlon, Marina Chiavari, Istituto GR.AM Investigation Academy, Ristoratori Chiavaresi e Aqua. ABov