Home Cronaca Cronaca Genova

Georgiano tenta di entrare in appartamento di un carabiniere: arrestato

18
CONDIVIDI

Erano circa le 21 quando un carabiniere era appena rientrato nel suo appartamento in corso Martinetti e si era già “messo in libertà”, quando con stupore ha visto che il nottolino della serratura stava ruotando e subito dopo la porta d’ingresso si è aperta.

Si è trovato di fronte un uomo che indossava un cappotto lungo che vedendolo si è dato immediatamente a precipitosa fuga.

Nonostante fosse scalzo e in pantaloncini, il proprietario lo ha inseguito in strada riuscendo a bloccarlo, ma la reazione del soggetto è stata violenta, si è divincolato spintonandolo ed è riuscito nuovamente a scappare. L’inseguimento è proseguito sino in via Cantore dove due volanti della Polizia, chiamate da un coscienzioso cittadino che stava assistendo alla scena, sono intervenute e hanno definitivamente bloccato l’uomo che stava cercando di liberarsi dalla presa del carabiniere che lo aveva nuovamente raggiunto. Si tratta di un georgiano di 38 anni con diversi precedenti e alias che è stato arrestato per rapina e lesioni e sarà giudicato questa mattina con rito direttissimo.


Al carabiniere, medicato al Pronto Soccorso, hanno dato 7 giorni di prognosi per traumi ed escoriazioni al braccio sinistro.

18 COMMENTI

  1. se c’ era la VAR sulla porta potevamo sapere se il Carabiniere aveva il diritto o no di arrestare il furfantello…. forse lo poteva arrestare solo se il piede era due millimetri oltre la linea di porta o dentro ?

Rispondi